Aderisce ufficialmente anche Taranto al Polo del Servizio Bibliotecario Nazionale. Il sistema bibliotecario prese avvio già nel 2005 con il progetto “Bibljorete- Rete delle Biblioteche dell'area ionica”, ammesso a finanziamento da parte della Regione Puglia. In quella prima fase, avviò il progetto solo un primo nucleo di sette biblioteche che vennero dunque dotate di attrezzature e programmi informatici per la catalogazione e la digitalizzazione di volumi antichi e di pregio.

Si è tenuto questo pomeriggio, presso la sede di CONFCOMMERCIO Taranto, l’incontro tra gli operatori del settore alberghiero, dell’ospitalità extra alberghiera e stabilimenti balneari e ristorazione con  l’agenzia di promozione della regione Puglia Promozione.

«Teleperformance, presente in Italia con due sedi a a Taranto e a Roma, dichiara che la sede ionica rischia la chiusura a seguito di perdite pari a 4 milioni di euro da imputare fondamentalmente all'assenteismo dei suoi dipendenti e ad un insieme di fenomeni comunque correlati a lavoratori e a sindacati ma mai all’azienda stessa».

Il presidente di Confindustria, Enzo Cesareo, si dice assolutamente contrario al referendum sul progetto Tempa Rossa.

L'hanno chiamata“Welcome Taranto” la campagna che in questi giorni sta spopolando tra gli internauti per richiamare l'attenzione su quanto è stato fatto dalle pubbliche istituzioni per accogliere adeguatamente gli oltre 5mila profughi giunti a Taranto lo scorso mese.

«La politica si assuma la responsabilità di decidere, missione per cui è stata eletta, o, se non è capace, tolga il disturbo e vada a casa».

Pagina 374 di 400

Ultime notizie

Seguici su

Go to top