Venerdì, 20 Settembre 2019

    Svaligiano appartamento, ma i quattro vengono presi dopo un inseguimento In evidenza

    Dopo aver messo a soqquadro un'abitazione ed essersi impossessati della somma contante di oltre 1.300 euro ed un braccialetto in oro, avevano cercato di fuggire a bordo di una Volkswagen Passat. Ma le telecamere di videosorveglianza li hanno incastrate ed in breve tempo i carabinieri della stazione di Palagianello li hanno beccati dopo un inseguimento sulla statale 106.

     

    Ad essere tratti in arresto in flagranza di reato, quattro cittadini rumeni senza fissa dimora di 25, 20, 22 e 16 anni. La rapida attività d’indagine svolta dai militari ha permesso di accertare che i presunti autori del furto, ripresi dalle telecamere presenti nella zona, si erano allontanati a bordo di una Passat di colore scuro. Così è scattata la caccia ai responsabili: la nota di ricerca è stata prontamente diramata a tutte le pattuglie presenti in zona; una di queste ha intercettato dopo alcuni frangenti il veicolo segnalato che alla vista della gazzella si è dato alla fuga per le vie dell’abitato nel tentativo di far perdere le proprie tracce.


    Ne è scaturiva un inseguimento terminato sulla SS 106 jonica. La successiva perquisizione veicolare e personale a carico degli occupanti del veicolo ha permesso di rinvenire denaro contante, in banconote di vario taglio, e materiale da scasso, tra cui una lamina in acciaio utilizzata solitamente per forzare le porte blindate.


    I quattro giovani rumeni sono stati tratti in arresto e, dopo le formalità di rito, i tre maggiorenni, sono stati trasportati presso la casa circondariale di Taranto mentre la minorenne è stata condotta presso l’Istituto Penale per Minorenni di Bari, come disposto dalle Autorità Giudiziarie competenti.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati