Sabato, 16 Novembre 2019

    Sequestrati due quintali di cozze nocive ai Tamburi: nei guai un 23enne

    Sequestrati due quintali di cozze nocive al quartiere Tamburi in un’operazione congiunta messa a segno dalla Polizia e dalla Guardia Costiera. Nel cortile di un condominio di via Verdi era presente un vero e proprio laboratorio abusivo per la preparazione di cozze sgusciate che poi sarebbero state vendute sul mercato. L’illecita attività era stata messa in piedi da un tarantino di 23 anni. Il giovane è dunque stato denunciato in stato di libertà per commercio di sostanze alimentari nocive.

    Secondo quanto accertato dagli agenti e dai militari, i mitili, che erano conservati sotto un telo e confezionati in vaschette di plastica, presentavano evidenti carenze igienico-sanitarie ed erano privi dei certificati di tracciabilità.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati