Martedì, 22 Settembre 2020

    Martina Franca, ucciso un 69enne dopo un tentato furto nella sua villa

    Omicidio a Martina Franca. Un pensionato di 69 anni, Martino Aquaro, è stato ucciso all'ingresso della sua abitazione nelle campagne della Valle d'Itria. L'uomo sarebbe stato colpito alla testa con un bastone o una spranga di ferro mentre si accingeva a entrare in casa.

    Alla base dell'omicidio ci sarebbe un tentativo di furto. La vittima, potrebbe aver scoperto i ladri all’interno della sua villa i quali potrebbero aver provocato l'aggressione prima di fuggire. L’uomo, secondo quanto riferiscono gli investigatori, sarebbe stato trovato riverso per terra nel porticato della sua abitazione estiva, con profondi segni di colluttazione e una frattura alla testa. A scoprire il corpo, già privo di vita, è stata la moglie. Sul posto polizia di Stato, polizia Municipale locale ed il medico legale. Sul tragico episodio indagano i poliziotti del commissariato di Martina Franca, per risalire ai responsabili dell'omicidio.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati