Venerdì, 20 Settembre 2019

    Sei di Taranto? Cimaglia porta in teatro giochi, proverbi e modi di dire tarantini

     

    Giochi, proverbi e i modi di dire caratteristici dell'identità culturale tarantina portati sul palco del teatro. “Sei di Taranto? Ma…di Taranto Taranto?”, lo spettacolo dell'attore e regista Massimo Cimaglia, è questo e molto altro. Si tratta di un viaggio tra comicità e folklore; un'immersione in ciò che troppo spesso diamo per scontato, ma che ci caratterizza come appartenenti ad una comunità.

     

    Cimaglia ripropone il suo spettacolo verace, ironico, pungente, ma anche commovente. Un continuo alternarsi di frasi tipiche, situazioni comiche e cartoline che promuovono la città. Così lo spettacolo diventa un’occasione per sorridere e riflettere.

    In primo piano spaccati di vita in cui tutti i tarantini, e non solo, si possono ritrovare. Ma anche un omaggio al calcio e al mito di Iacovone. Si ripercorrono le tappe dell’adolescenza di Cimaglia, caratterizzata da personaggi singolari e divertenti. L’attore regala inoltre momenti di poesia e intermezzi dedicati alla musica, affidata a Fabio Lombardi e a Domingo Stasi per Terra mia.

    L'appuntamento è per sabato 16 marzo alle ore 21:00 presso il teatro Tarentum in via Regina Elena 122 a Taranto. Per informazioni e costo dei biglietti ci si può rivolgere ai numeri 335.5394694 o 328.7482683.

    Inoltre, quanti fossero interessati a partecipare ai laboratorio teatrali tenuti da Massimo Cimaglia il 22, 23 e 24 marzo nella chiesa di San Pasquale a Taranto, aperti a professionisti ed amatori, ci si può rivolgere ai seguenti indirizzi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando al 335.5394694.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati