Sabato, 16 Ottobre 2021

    Prorogati incarichi dg Asl pugliesi. Perrini: “pretesto COVID, tendenza dittatoriale”

    Confermati, a sorpresa, tutti i vertici delle Asl pugliesi. Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha deciso la proroga dei mandati fino al 31 dicembre che è la scadenza dello stato di emergenza nazionale per il coronavirus. Fra le proroghe anche quella riguardante Stefano Rossi, direttore generale dell’Asl di Taranto.


    Sulla questione è intervenuto il consigliere regionale di FdI Renato Perrini. "L'ulteriore proroga degli incarichi degli attuali direttori generali delle Asl fino al termine dello stato di emergenza, in particolare per quanto riguarda Taranto -scrive Perrini- inizia a sembrarmi un vero e proprio pretesto: dietro il Covid intravedo una tendenza dittatoriale e più volte ho fatto presente che il nostro territorio dovrebbe essere gestito da un rappresentante tarantino, anziché assumere sempre più i contorni di un feudo barese o leccese. Taranto non può più aspettare e, per questo, sono pronto alle barricate se la rotta non cambierà".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati