Martedì, 22 Settembre 2020

    A seguito dell’ondata di maltempo che in questi giorni ha colpito anche la provincia di Taranto, il presidente Tamburrano in costante contatto con il prefetto di Taranto, Umberto Guidato, ha tempestivamente predisposto la pulizia delle strade provinciali dal manto nevoso che in questi ultimi giorni aveva reso impercorribili alcuni tratti del territorio ionico.

    È stata rinviata l’inaugurazione della prima stagione estiva del “Giuseppe Manco Open Theatre”, il nuovo teatro all’aperto sito in via Beato Angelico n.11 a Talsano.

    La provincia si è svegliata coperta dalla neve. Paesaggi suggestivi, ma neve e ghiaccio sono compagni insidiosi per chi deve mettersi in viaggio. La Polizia di Stato, fornisce quindi alcune semplici ed utili raccomandazioni da seguire.

    Dopo i 17° di ieri mattina, ed i presupposti per una primavera in anticipo, una improvvisa grandinata, durata solo pochi secondi, ha fatto leggermente abbassare le temperatura, e , nonostante il sole previsto per domani, ci ha ricordato il bollettino meteo che per la prossima settimana prevede 10 gradi di meno.

    Il servizio di Protezione Civile della Regione Puglia ha emesso un messaggio di allerta con il quale viene indicata, a decorrere da questa sera - ore 24 e per le successive 20 ore -, una criticità elevata (rischio idrogeologico) riferita al territorio provinciale ed assunto lo stato di "preallarme" (codice "rosso").

    A causa del forte maltempo si sono verificati, all’interno dello stabilimento ILVA di Taranto, una serie di disservizi elettrici che hanno comportato la fermata degli impianti di produzione.

     

    E’ ripresa alle 17 la circolazione ferroviaria nella stazione di Taranto. Sta progressivamente tornando alla normalità il traffico ferroviario sulle linee che collegano la citta a Brindisi, Bari e Potenza.

    Il nubifragio che si è abbattuto su Taranto ha provocato, secondo quando riporta l'Ansa, un blackout all'Ilva e ha causato una fuga di gas nei reparti dell'ex Pla/1: alcuni operai hanno accusato malori per intossicazione da monossido di carbonio e sono stati portati in infermeria.

    Le abbondanti piogge che si sono abbattute nel tarantino hanno provocato l’allagamento dei binari della stazione di Taranto.

    Una nuova allerta meteo da oggi 15 ottobre e per le prossime 24 ore. Il Sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno, appreso il messaggio di allerta del Servizio di Protezione Civile della Regione Puglia, rinnova le raccomandazioni e le precauzioni.

    Pagina 1 di 2
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati