Venerdì, 05 Marzo 2021
    Redazione

    Redazione

    La ASL Taranto comunica che, a far data da domani 5 marzo 2021, sono rimodulati gli orari per la prenotazione delle vaccinazioni anti-Covid per gli assistiti over-80 (nati fino al 31 dicembre 1941) contattando il call center del CUP.

    I Carabinieri della Stazione di Manduria hanno arrestato, in flagranza di reato, Z.A, 53 e A.V. 55enne, pregiudicati residenti rispettivamente nel brindisino e nel barese.

    Il personale del Commissariato di Grottaglie è intervenuto nei pressi dell’ospedale locale, dove era da poco giunto un giovane del posto con gravissime ferite al volto. Dopo le prime cure si è reso necessario il trasporto prima all’Ospedale dI Taranto, e successivamente a quello specializzato di Acquaviva delle Fonti per un intervento chirurgico maxillo-facciale.

    La Guardia Costiera di Taranto questa mattina, giovedì 4 febbraio, ha sottoposto a sequestro una vera e propria discarica abusiva in località Lido Azzurro nel Comune di Taranto.

    L’ASL Taranto comunica che, alle ore 16.30 del 4 marzo 2021, l’ospedale “San Giuseppe Moscati” ospita n. 59 pazienti affetti da Covid, così distribuiti:

    Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì 4 marzo 2021 in Puglia, sono stati registrati 10.058 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.438 casi positivi: 646 in provincia di Bari, 129 in provincia di Brindisi, 92 nella provincia BAT, 147 in provincia di Foggia, 87 in provincia di Lecce, 334 in provincia di Taranto, 2  casi di residenti fuori regione, 1 caso di provincia di residenza non nota.

    Come annunciato dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Uiltrasporti, Fit Cisl e Ugl Autoferro, i lavoratori dell’Amat sciopereranno per 4 ore dalle 20 alle 24 nella giornata di lunedì 8 marzo.

    Quattro consiglieri comunali e tre datori di lavoro sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Taranto con l’accusa di truffa aggravata in danno del Comune ionico.

    Una nuova richiesta di cassa integrazione è stata presentata da ArcelorMittal nei confronti di 8.128 dipendenti.

    Ennesimo episodio di stalking risolto grazie all’applicazione del Codice Rosso.

    Pagina 1 di 1225
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati