Venerdì, 20 Settembre 2019
    Redazione

    Redazione

    Yilport, la compagnia che detiene la concessione del molto polisettoriale del porto di Taranto, collaborerà con Cosco, compagnia cinese leader del traffico merci internazionale. Lo ha annunciato in prima persona Robert Yuksel Yildrim, a capo di Yilport, riferendo dell'esito di un incontro "molto costruttivo e fruttuoso" avuto con il presidente di Cosco Shipping, il capitano Xu Lirong a Shangai. "Abbiamo deciso - ha fatto sapere Yildrim - di lavorare insieme per costruire il futuro”.

    Si riaccendono i riflettori sul Centro sportivo Magna Grecia che da anni langue in uno stato di abbandono dopo essere stato depredato ed imbrattato da ladri e vandali. Il Comune di Taranto ha deciso di riprendere le redini di un bene pubblico dall'altissimo potenziale e questa mattina un nutrito numero di operatori e mezzi comunali è intervenuto per riportare gli ambienti interni della struttura ad uno stato decoroso.

    Verificare il corretto funzionamento degli impianti di illuminazione cittadina e procedere con i lavori nelle aree che necessitano di interventi urgenti. É questo l'obiettivo su cui si stanno concentrando in questi giorni il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e l’assessore ai Lavori Pubblici, Ubaldo Occhinegro.

    Entra in un bar e alla presenza di numerosi avventori, al culmine di una lite divampata per futili motivi, estrae un coltello e ferisce un suo conoscente all'addome. Subito dopo fugge a piedi tra le vie circostanti. Ma il tentativo di sottrarsi alla giustizia avrà vita breve.

    E’ stato fissato per il prossimo 16 ottobre il giudizio abbreviato nei confronti di due 19enni ed un 23enne, accusati di atti di bullismo assieme ad altri minorenni contro Antonio Cosimo Stano, il 66enne deceduto il 23 aprile scorso per ‘shock cardiogeno’ dopo aver subito numerose aggressioni fisiche. I tre maggiorenni devono rispondere dei reati di violazione di domicilio, lesioni personali, percosse, molestie, furto, sequestro di persona e tortura aggravata dalla sopraggiunta morte. A riportare la notizia è ‘Il Nuovo Quotidiano di Puglia’.

    Operazione della Guardia di Finanza a Martina Franca. Sequestrati in maniera preventiva beni mobili, immobili, disponibilità finanziarie e quote di capitale del valore di più di 700 mila euro nei confronti di 5 individui, amministratori di fatto e di diritto di due aziende del settore delle confezioni di abbigliamento. I 5 sono stati denunciati per reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto.

    Le lancette corrono inesorabili e lo spettro dello spegnimento dell'altoforno 2 si fa sempre più vivido. La data segnata in rosso sul calendario è quella del 10 ottobre. Fino ad allora Ilva in amministrazione straordinaria tenterà di percorrere tutte le strade per scongiurare l'avvio del countdown.

    Stanchi di vedere i vostri figli davanti a cellulare, videogame o giochi online? Bene, perché da domani a Taranto si apre una cinque giorni dedicata ai giochi di una volta, quelli che si facevano in strada, interagendo fisicamente con altri bambini e usando il corpo, sviluppando funzioni di coordinamento motorio. Parliamo del Festival dei Giochi, una rassegna itinerante che attraverserà la dalle periferie al centro.

    Completato l'iter per l’assegnazione delle gare sono iniziati già da un mese i lavori per la realizzazione degli impianti di ventilazione meccanica controllata e per la bonifica delle aree verdi delle scuole del quartiere Tamburi. Del primo intervento si sta occupando il consorzio stabile Soledid che ha aperto il cantiere lo scorso 19 agosto e terminerà i lavori in 120 giorni. La gara per la realizzazione delle aree verdi è stata vinta dalla Giampetruzzi srl che ha iniziato i lavori lo scorso 10 agosto e li terminerà in 50 giorni.

    La storia gloriosa del porto di Taranto, in quanto base navale di primo piano nel Mediterraneo, rivive in uno spazio virtuale: quello di World of Warships.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati