Lunedì, 25 Gennaio 2021
    Redazione

    Redazione

    È di pochi giorni fa la notizia secondo cui, in seguito all'incidente che ha determinato la morte di un operaio che svolgeva sequestro il proprio lavoro nell'Altoforno 2, è stato disposto il sequestro senza facoltà d'uso dell'impianto. A tal proposito l’eurodeputata del Movimento 5 Stelle, Rosa D’Amato, suggerisce una immediata riconversione industriale.

    Ha preso avvio nella giornata di venerdì 19 giugno la “Festa del Mare” edizione 2015 con la veleggiata organizzata dalla Sezione Velica della Marina Militare Italiana nella rada di Mar Grande a Taranto.

    Si è svolto nei giorni scorsi, un tavolo operativo sulle problematiche inerenti il futuro del mercato Ortofrutticolo tarantino, alla presenza dell'assessore allo Sviluppo Economico e Produttivo Gionatan Scasciamacchia, insieme all'assessore al Marketing Territoriale e Politiche del Lavoro Francesco Cosa, il presidente di Unimpresa associazione provinciale di Taranto Michele Saracino, ed il presidente onorario Emanuele Papalia. Presenti anche i rappresentanti tecnici e i grossisti del mercato ortofrutticolo di Taranto (Me.Ta.).

    È fissata per il prossimo 25 giugno alle 12:00 la riunione indetta dal Ministero del Lavoro con azienda e sindacati alla presenza del sottosegretario Teresa Bellanova per discutere della vertenza del call center Teleperformance. I sindacati Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Tlc hanno quindi sospeso lo sciopero annunciato di 8 giorni (due ore per turno), a partire dalla giornata di venerdì 19 giugno, dopo che la società ha fornito rassicurazioni sul pagamento degli stipendi.

    L’Ilva rischia la paralisi a seguito della revoca della facoltà d'uso dell’Altoforno 2, dopo l’incedente della scorsa settimana, in cui è rimasto vittima il lavorato rate Alessandro Morricella investito da un getto di ghisa incandescente. È quanto dichiara il segretario Generale della Fim Cisl Taranto Brindisi, Cosimo Panarelli.

    “Aperitour” presso “Il Caffè italiano” organizzato dai Giovani imprenditori di ConfCommercio per lanciare l'iniziativa “Sete di idee per il Borgo di Taranto”: il Teatro Fusco, ormai in stato di decozione e di assoluto abbandono, è stato scelto appunto come simbolo di un'agognata rinascita del Borgo umbertino.

    «L’olio d’oliva pugliese fa bene alla salute e anche all’economia». Lo ha detto Luca Lazzàro, presidente di Confagricoltura Taranto, per rilanciare l’appeal del prodotto principe dell’agricoltura pugliese a chiusura del convegno “Olivo e olio: agricoltura e salute” svoltosi ieri sera, giovedì 18 giugno 2015, nel Museo del Territorio di Palagianello.

    Gli Agenti della Polizia di Stato, nel tardo pomeriggio di giovedì 18 giugno, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Luca Di Corato, tarantino di 42 anni, per detenzione di sostanza stupefacente.

    Sono stati pubblicati due avvisi pubblici che puntano rispettivamente al Parco Cimino per la sua valorizzazione e riqualificazione, attraverso l’organizzazione di eventi da svolgersi durante questa estate, tra luglio e settembre; ed all’ ufficio I.A.T., sito presso la Galleria comunale del Castello Aragonese, per la gestione del servizio di informazione e accoglienza turistica. Ne dà notizia l'amministrazione comunale.

    Una nuova aggressione è avvenuta giovedì 18 giugno, ai danni di un controllore di un pullman di città. Il presidente dell'azienda di trasporto pubblico, Walter Poggi, stigmattizza i ripetuti casi di violenza nei confronti del personale Amat.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati