Domenica, 05 Luglio 2020
    Redazione

    Redazione

    Anche quest’anno, purtroppo, molte zone della città sono state devastate dall’inciviltà di pochi che, in maniera ingiustificata, hanno scambiato la notte di Capodanno per una notte senza regole. È la denuncia dell'Amiu che traccia un bilancio all'indomani della notte di San Silvestro.

    Sei arresti e trentuno denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

    L'arcivescovo di Taranto Monsignor Filippo Santoro, rivolge il suo messaggio di auguri per un buon 2015, all'intera comunità ionica.

    Con l'arrivo del nuovo anno la città di Taranto non si è fatta trovare impreparata. Proseguono infatti gli appuntamenti natalizi nella città Vecchia, nell'ambito della rassegna patrocinata dal comune “Natale nell'Isola”.

    Il Sindaco di Taranto Ippazio Stefàno, ha inviato rispettivamente al Presidente del Consiglio dei Ministri Renzi e al Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo Dario Franceschini due lettere in merito al recente provvedimento governativo in favore della città di Taranto.

    Un rocambolesco incidente si è verificato sul cavalcavia di via Ancona, sulla strada che conduce a Lama e San Vito. Quattro le auto coinvolte. Fortunatamente nessun ferito.

    Un risveglio in bianco quello a Taranto. Da ieri sera, martedì 30 dicembre, alle 21 e per tutta la notte su Taranto si è abbattuta una fitta nevicata. Le forze dell'ordine sono al lavoro per ridurre al minimo i disagi.

    Il deputato del Movimento 5 Stelle Diego De Lorenzis, ha presentato in Parlamento un’interrogazione ai ministri dell’Ambiente, delle Infrastrutture e dello Sviluppo Economico in merito al progetto Tempa Rossa a Taranto prendendo in considerazione le recenti osservazioni del comitato “Legamjonici contro l'inquinamento”.

    A Capodanno niente “botti”, ma solo fuochi pirotecnici sicuri. È l'appello che lancia Maria Antonietta Brigida, presidente Federconsumatori Taranto, alla vigilia della notte di San Silvestro.

    Partirà il prossimo 12 gennaio a Talsano il servizio di raccolta differenziata "porta a porta". Lo comunica l'Amiu che ha avviato una campagna di informazione per illustrare le novità che segnerà positivamente l'approccio con i rifiuti nella popolosa borgata meridionale.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati