Sabato, 16 Novembre 2019
    Redazione

    Redazione

    “Restituiamo sicurezza stradale e controllo in un’area densamente trafficata e fino ad oggi completamente al buio. Seguiranno - fa sapere l’assessore ai lavori pubblici Ubaldo Occhinegro - sopralluoghi in tutte le altre aree della città oggetto di lavori di implementazione dell'illuminazione pubblica".

     

    È stato fermo qualche mese, ma ora è stato rimesso a nuovo, revisionato ed è pronto a ripartire l’automezzo in dotazione alla Direzione Servizi Sociali.

     

    Addio furbetti. Il Comune di Taranto scende in strada con precisa azione diretta alla sicurezza in strada con sanzioni verso i trasgressori è stata avviata dalla Polizia Locale e continuerà nelle prossime settimane.

    Diverse decine di lavoratori dell’appalto che ogni giorno prestano servizio nelle strutture pubbliche socio-sanitarie dell’Asl di Taranto e che da anni attendono certezze occupazionali, potranno così essere finalmente stabilizzati. 

    “Società pugliesi, britanniche e americane stanno collaborando per la realizzazione dei progetti legati a questo nostro aeroporto. Dalla Puglia dunque si aprono nuovi scenari per i voli in assenza di gravità che potranno far viaggiare merci, ma anche turisti spaziali.

    È ufficiale, con una nota Eni ha annunciato che oggi, nella sede di Confindustria Taranto, è stato sottoscritto, insieme al Comune e alla Provincia di Taranto, l’Accordo per le compensazioni ambientali relative al progetto Tempa Rossa.

    «In relazione alla posizione espressa dai consiglieri comunali di Taranto, Battista, Fornaro e Corvace, Eni precisa che il progetto “Circular school” attualmente in svolgimento coinvolge un totale di 1.200 bambini tra gli 8 e i 10 anni e relative famiglie a Livorno, a Gela, in Val d’Agri, a Brindisi e a Taranto. Il progetto ha l’obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni sui temi di economia circolare e durerà per tutto l’anno scolastico».

    In occasione della ricorrenza di Ognissanti (1° Novembre) e della commemorazione dei defunti (2 Novembre) i servizi di collegamento con i due cimiteri urbani di Taranto, nella fascia oraria che va dalle 7 al tramonto, saranno articolati come di seguito elencato: 

     

    “Riteniamo quantomeno paradossale che si incentivi uno stile di vita sostenibile portando dei bambini di 8 anni in una Raffineria che utilizza combustibili fossili, simbolo di un modello di sviluppo considerato ovunque criminale e colpevole della distruzione dell'ecosistema”. A dichiararlo sono i consiglieri comunali Massimo Battista, Vincenzo Fornaro e Rita Corvace, a proposito del progetto dell’Istituto Renato Moro di Taranto "Circular school" della divisione Eniscuola. “Un progetto –spiegano- che ufficialmente intende insegnare ai bambini l'importanza dell'economia circolare e dell'attuazione di stili di vita sostenibili ma che, in realtà, ci pare esclusivamente finalizzato ad evidenziare un illusorio impegno di Eni all'interno delle comunità nelle città in cui opera”.

     Si svolgerà dal 29 al 31 ottobre l'evento cinematografico organizzato dall'associazione Brigadoon, con il sostegno di Apulia Film Commission e del Centro Studi Cinematografici. Proiezioni ai cinema Ariston, Spadaro e Bellarmino. Clown & maschere, Italian Gothic e il regista di “The Nest” Roberto De Feo i protagonisti di quest'anno. L'ingresso è libero

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati