Lunedì, 17 Giugno 2019
    Redazione

    Redazione

     

    La prima delle tre serate di grandi concerti targati Medimex ha risvegliato la città di Taranto che appare in pieno fermento. La Rotonda del Lungomare che ieri ha ospitato i Cigarettes after sex e gli Editors non era stracolma, ma la partecipazione è stata più che soddisfacente. Soprattutto tenendo conto che quest'anno l'offerta musicale era maggiormente targettizzata ed accanto ai gruppi che si sono esibiti sulla Rotonda ve ne erano di validi anche in villa Peripato (dove i concerti sono gratuiti). 
     

    Dal 10 al 22 giugno il Comune di Taranto darà il via alle iscrizioni alla frequenza negli asili nido comunali per tutti i minori dai 3 mesi già compiuti il primo settembre ai 36 mesi non ancora compiuti il 31 agosto. I genitori dovranno presentare le domande, disponibili negli asili nido e sul sito del Comune, alla responsabile dell’unico asilo nido prescelto, pena l’esclusione. Sarà comunque possibile esprimere una preferenza per un secondo asilo nido.

    Il pattinodromo di via Golfo di Taranto, al quartiere Salinella, riapre i battenti e si appresta ad ospitare gli atleti che qui effettueranno la prossima preparazione agonistica. Dopo l'ultimazione dei lavori di ristrutturazione, l'impianto - più volte vandalizzato nel recente passato - questa mattina è stato riconsegnato alla città. 

    Scoperta dalla Polizia stradale di Taranto e Palagiano un’articolata organizzazione criminale dedita alla stipula di false polizze assicurative. L’indagine era partita nel maggio del 2017, in seguito alla presentazione di una denuncia da parte di una delle maggiori compagnie assicurative italiane.

    Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 39enne tarantino che i Carabinieri del nucleo investigativo hanno trovato in possesso di un panetto di cocaina da un chilo. Stupefacente che, se immesso sul mercato, avrebbe fruttato circa 240mila euro.

     Istituite dall’Amat corse speciali gratuite di bus in occasione della ‘Giornata della Marina 2019’ che si festeggerà a Taranto. Dal 7 al 10 giugno ci saranno dei collegamenti da piazza Ebalia a Chiapparo nei seguenti orari: 17, 17.20, 17.40, 18, 18.20, 18.40, 19, 19.20, 19.40, 20, 20.20 e 20.40. Solo il 9 giugno gli autobus speciali partiranno anche alle 15, alle 15.20, alle 15.40, alle 16, alle 16.20 e alle 16.40. Questo il percorso che sarà effettuato dai mezzi di trasporto pubblici: piazza Ebalia (capolinea), Lungomare, viale Virgilio (fermate: fronte via Crispi/Acquedotto Pugliese; fronte via Leonida; angolo via delle Ceramiche; fronte via Campania), ingresso Arsenale Nuovo, Base Navale. Ritorno: Base Navale, V.le Virgilio, via Campania, via Medaglie d’Oro, via Abruzzo, C.so Italia, via Japigia, via Minniti, via Oberdan, P.za Ebalia. (effettua tutte le fermate presenti sulle varie strade).

    E’ divenuta efficace l’aggiudicazione dei lavori per la riqualificazione e l’adeguamento del campo B dello stadio “Erasmo Iacovone” all’azienda ‘A.T.I. Alfa Impianti S.r.l.’ di Galatone (Lecce). Dalla verifica della documentazione riguardante il Durc, i certificati del casellario giudiziale, la visura camerale, la regolarità fiscale e l’antimafia non sono emersi rilievi ostativi e dunque si è proceduto in maniera definitiva all’affidamento degli interventi.

    Il ministero per i Beni e le Attività Culturali ha avviato l'istruttoria per liberare i 90 milioni previsti dalla delibera Cipe 10 del 2018 per la città vecchia di Taranto. Lo ha comunicato all'amministrazione comunale la responsabile dell’Autorità di Gestione del Piano Operativo “Cultura e Turismo”, l’architetto Dora Di Francesco, che nei giorni scorsi ha svolto una missione in città. Missione durante la quale ha effettuato diversi sopralluoghi: ha visitato tutti i siti oggetto delle schede elaborate dal Comune di Taranto nell'ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo (il cosiddetto Cis). 

    Iniziativa del Comune di Taranto, che ha deciso di donare 30 biglietti ad altrettanti giovanissimi, fragili da un punto di vista socio-economico, per gli eventi del Medimex in programma dal 5 al 9 giugno. Fondamentale la collaborazione tra gli assessori alla Cultura, Marti e ai Servizi sociali, Ficocelli.

     

    Dopo aver superato la concorrenza di altre importanti città europee, Taranto si appresta a diventare la sede della finish line (ovvero della gara conclusiva) della competizione velistica The Ocean Race. E lo sarà in occasione di due edizioni: quella che avrà luogo nel 2021/2022 e quella del 2025/2026. Per assicurare alla città questa vetrina e diventare palco scenico di una delle gare più note nel panorama valico internazionale, le casse pubbliche sosterranno un investimento complessivo – stando a quanto si legge nelle carte – quantificato in euro 20,8 milioni di euro.

    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati