Giovedì, 14 Novembre 2019
    Redazione

    Redazione

    “In serata abbiamo incontrato l’amministratore delegato Morselli che ha confermato quanto contenuto all’interno della nota di retrocessione dei rami d’azienda e che proseguiranno con l’avvio della procedura ex art.47 per il trasferimento dei lavoratori da ArcelorMittal ad Ilva in As”: ad annunciarlo sono le sigle sindacali Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm, le quali hanno inviato alla stampa il verbale del Consiglio di fabbrica.

    Il libro della Mappa di Comunità del Mar Piccolo e Palude La Vela è stato presentato a Palazzo di Città. Si tratta di un percorso condiviso dei valori ambientali, paesaggistici e culturali, che rappresentano l’identità dell’area. La pubblicazione raccoglie le ricerche e i materiali prodotti dai partecipanti alla Community Mapping School per la costruzione della Mappa di Comunità, svoltasi a Taranto tra ottobre e dicembre 2016 nell’ambito delle attività del progetto Eco. Pa.Mar – Ecomuseo Palude La Vela e del Mar Piccolo – realizzato con il sostegno di Fondazione Con il Sud e Comune di Taranto.

     

    Terremoto Arcelor Mittal: l’Unione Sindacale di Base ha incontrato il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli. L’Usb ha esposto al Ministro la proposta per il gruppo siderurgico, in particolare per lo stabilimento di Taranto, della pianificazione della chiusura dell'area a caldo e un progetto straordinario di intervento pubblico delle bonifiche ambientali per nuova occupazione, difesa del reddito e la salvaguardia dei posti di lavoro.

     

    “Fare del Mar Piccolo un parco regionale protetto? Adesso è possibile grazie al voto favorevole del Consiglio regionale”. Lo ha comunicato in una nota il consigliere regionale Gianni Liviano, in merito all’approvazione all’unanimità della sua proposta di legge. Liviano ha aggiunto: “Adesso potrà essere convocata a stretto giro di tempo la conferenza dei servizi che dovrà mettere in piedi le procedure per l’accreditamento e l’inserimento del Mar Piccolo tra i parchi regionali pugliesi. L’approvazione della mia pdl avvenuta in tempi rapidi, consentirà alla conferenza dei servizi di renderla operativa entro la fine di questa consiliatura”.

     

    A 30 anni dalla Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, l'ordine degli Psicologi della Puglia in collaborazione con l'associazione Cammino (Camera Nazionale per le persone e le relazioni familiari), sede territoriale di Taranto, la cooperativa sociale San Bernardo e il centro Igea di Grottaglie hanno organizzato l'incontro informativo e formativo dal titolo “La genitorialità: compiti e responsabilità” che si svolgerà a Grottaglie sabato 9 novembre 2019 dalle 17, 00 alle 19,00 presso la sala consiliare del Comune di Grottaglie che ha patrocinato l'evento insieme all' Ordine degli Psicologi Puglia.

    “Leggo con non poca preoccupazione le ultime notizie relative al comunicato di ArcelorMittal in merito allo stabilimento tarantino. I toni perentori poco si addicono al rapporto tra le parti che dovrebbe essere invece caratterizzato da buon senso e responsabilità”. Inizia così la nota dell’arcivescovo di Taranto, monsignor Filippo Santoro, sull’annuncio dell’azienda di lasciare il siderurgico.

    "È un momento drammatico per Taranto e per i lavoratori dell’ex Ilva, perciò la cautela deve essere massima, attendiamo le determinazioni del Governo prima di pronunciarci sulle ultime iniziative di ArcelorMittal, che certo anche in questo momento, per quanto fosse nota la questione dello scudo penale, non ha brillato per senso di responsabilità e propensione al dialogo verso le Istituzioni e il territorio che li ospita, non senza nuove recriminazioni".

    “Confermo quello che ho sempre detto sull’Ilva: se non fosse mai esistita sarebbe stata una fortuna per la Puglia e per Taranto".

    “La rescissione del contratto da parte di ArcelorMittal è una notizia drammatica ma era nell’aria, ce l’aspettavamo dopo le ultime decisioni del governo e del Parlamento”. Così Rocco Palombella, Segretario Generale Uilm, dopo aver appreso, attraverso gli organi di stampa, della volontà da parte della multinazionale dell’acciaio di voler rescindere l'accordo per l'affitto con acquisizione delle attività di Ilva Spa".

     

    Picchiava la mamma disabile: un 39enne è stato arrestato per maltrattamenti dal personale della Sezione Volanti della Questura di Taranto.

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati