Giovedì, 27 Giugno 2019
    Redazione

    Redazione

    Un tragico incidente stradale si è verificato sulla SP 138 Manduria-Avetrana. In uno schianto frontale tra una Toyota ed un’ Audi A4 un 35enne tarantino ha perso la vita. La vittima era alla guida dell’Audi. Il conducente dell’altra autovettura ha riportato invece gravi ferite ed è stato trasportato in ospedale. Sul luogo del sinistro sono intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri.

     

    Quattro campioni analizzati in laboratorio, quattro superamenti dei limiti imposti dal testo unico ambientale. É questo in sintesi il responso dell'Arpa Puglia in merito allo stato di inquinamento delle cosiddette collinette ecologiche sequestrate dalla magistratura di Taranto a febbraio scorso. Un rapporto diffuso questa mattina dai consiglieri comunali di opposizione Massimo Battista e Vincenzo Fornaro (assente per motivi di salute la consigliera Rita Corvace che avrebbe voluto partecipare all'iniziativa) che hanno indetto una conferenza stampa davanti al cancello della scuola Deledda al quartiere Tamburi. 

    Arrestato nel centro di Taranto un uomo di 59 anni, che nascondeva all’interno della sua abitazione una pistola modificata clandestina, completa di caricatore e con due cartucce inesplose. L’operazione è stata condotta dai ‘Falchi’ della Questura, nell’ambito di un mirato servizio sul recupero di armi utilizzate dalla malavita tarantina.

    Sequestrati due quintali di cozze nocive al quartiere Tamburi in un’operazione congiunta messa a segno dalla Polizia e dalla Guardia Costiera. Nel cortile di un condominio di via Verdi era presente un vero e proprio laboratorio abusivo per la preparazione di cozze sgusciate che poi sarebbero state vendute sul mercato. L’illecita attività era stata messa in piedi da un tarantino di 23 anni. Il giovane è dunque stato denunciato in stato di libertà per commercio di sostanze alimentari nocive.

    É terminato con un nulla di fatto l'incontro tra ArcelorMittal e le sigle dei metalmeccanici svoltosi a Taranto all'indomani del vertice che ha avuto luogo nella capitale. Lo si apprende dal tenore del comunicato stampa della Fiom Cgil diramato in serata

    "Palazzo Frisini tornerà a nuova vita: sarà sede del Tecnopolo". A darne l'annuncio è il referente per il Cis della Provincia di Taranto, Gianni Azzaro, di ritorno da Roma dove si è svolta la riunione del Tavolo tecnico del Contratto istituzionale per Taranto. Proprio nella capitale, secondo Azzaro, il tavolo tecnico avrebbe dato il proprio via libera alla localizzazione del Tecnopolo nell'immobile che ha ospitato in anni passati il liceo Ferraris e che ora giace in condizioni di pericoloso abbandono.

    Dal 21 giugno saranno in pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale 3 bandi di concorso per l'assunzione di personale al Comune di Taranto. Gli interessati potranno, attraverso la piattaforma che sarà attiva sul sito del Comune dalla stessa data, gestire tutta la fase di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

    L’archivio storico di Taranto è stato è infine trasferito - come annunciato dall'amministrazione comunale nell'ottobre del 2018 - presso la sede del Cisi Puglia in via del Traturello Tarantino, a Paolo VI°. Ma non sarà questa la sede definitiva e l'archivio traslocherà presto per l'ennesima volta. Lo fa sapere l'assessore al Patrimonio, Francesca Viggiano, secondo la quale "si sta valutando puntualmente l’invito della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Puglia e della Basilicata ad individuare in un breve periodo temporale una nuova sede definitiva che permetta la fruizione dell’archivio più agevolmente da parte dei cittadini".

     

    Associazione per delinquere finalizzata alla commissione di plurimi delitti di bancarotta fraudolenta anche attraverso falso in bilancio e fittizia intestazione di valori.

     

    É un coro di "no" all'ipotesi di 13 settimane di cassa integrazione per circa 1.400 lavoratori ex Ilva, ora ArcelorMittal, quello che arriva dai sindacati dei metalmeccanici. Al termine del vertice svoltosi a Roma nelle stanze di Confindustria, al management del gruppo franco-indiano è stato recapitato un invito perentorio a fare marcia indietro.

    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati