Venerdì, 07 Agosto 2020

    "Aspettando che esca il sole", il nuovo romanzo di Gaetano Renna. Venerdì 20 la presentazione

    "Aspettando che esca il sole" è il nuovo romanzo di Gaetano Renna, giovane scrittore tarantino, che dopo il successo del suo primo lavoro letterario "Le onde dell'anima", torna ad emozionare i lettori. Venerdì 20 marzo la presentazione.

    È già nelle librerie ma la presentazione ufficiale del suo secondo romanzo, "Aspettando che esca il sole" edito da Scorpione Editrice Taranto, avverrà Venerdì 20 Marzo alle ore 18.00 presso la "Sala Paolo VI" sita al 1° piano all'interno dell'Istituto San Antonio in Via Regina Elena (accanto all'Auditorium Tarentum). Insieme all'autore, Gaetano Renna, nel corso della presentazione, interverranno la psicologa Floriana Signorile, che si soffermerà sull'analisi introspettiva del romanzo e la Baronessa Elisa Silvatici - critico d'arte e letterario, a cui è stata affidata anche la prefazione del libro. «Un narrato avvincente esplicitato con un linguaggio chiaro, carismatico. - scrive- Una stesura dotta, nella sua apparente semplicità, in cui si evidenzia l'amore per il “bello scrivere”».  Modererà l'incontro Emanuela Perrone, giornalista pubblicista. 

    "Aspettando che esca il sole" , è la storia di un uomo, Luca Sportelli quarant'anni, un insegnante di scuola primaria, precario, come gran parte dei suoi colleghi in Italia, costretto ad una vita frenetica e mai serena. Corre da una scuola all'altra in ogni parte della città e della provincia. Vorrebbe una stabilità lavorativa ed economica, come tutti. Ama la sua famiglia, in particolare Ezia, sua madre, e Daniela, sua figlia. Ha alle spalle un matrimonio fallito del quale si sente in parte colpevole. Una mattina accetta una supplenza in una scuola che cambierà la sua visione della vita ed il modo di rapportarsi con gli altri. In un futuro incerto quanto improbabile, Luca dovrà affrontare i suoi demoni, i suoi dubbi e le numerose difficoltà lavorative e affettive. Non sarà facile, né per lui, né per chi gli sta accanto. Un romanzo a più voci, dove oltre Luca, protagonisti assoluti sono persone normali, con le loro storie ricche di fragilità, incertezza e di amore.

    Gaetano Renna, classe 79, nasce a Taranto, dove attaualmente vive con la famiglia. Appassionato di lettura, di fotografia e di arte, nel 2012 esordisce con il romanzo “Le onde dell'anima”, S.D. Collezioni Editoriali che viene premiato con diversi riconoscimenti, tra i quali il “Premio Ignazio Calà” con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Neò 2013, vince ul Concorso Nazionale di Narrativa e Poesia “Amico Medico”, I Edizione 2012, classificandosi al primo posto neella sezione “D” (racconto a tema).

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati