Domenica, 25 Agosto 2019

    Maltempo Taranto, l’esperto Gozzini del Cnr ci spiega cosa è accaduto In evidenza

    Foto Studio R.Ingenito Foto Studio R.Ingenito

    L’improvviso e fortissimo maltempo scatenatosi su Taranto e provincia nella serata del 10 luglio ha causato seri danni e tanto spavento nei cittadini. Per capire maggiormente cosa sia accaduto la nostra redazione ha contattato Bernardo Gozzini del Cnr. Secondo quanto ci ha riferito l’esperto, “la Puglia veniva da un periodo molto caldo e lungo, che durava dallo scorso 24 giugno. Le temperature erano nettamente al di sopra della media, quindi quando la massa d’aria calda ed umida si è scontrata con l’arrivo di una massa d’aria più fredda si è generato un fenomeno intenso di maltempo. L’intensità dei fenomeni dipende inoltre dalla quantità di energia presente nel sistema”.

    In futuro potrebbero giungere altri eventi atmosferici di simile portata: “Il riscaldamento climatico provoca un aumento delle temperature e dunque la possibilità di contrasti sempre più forti con l’aria più fredda. E’ possibile affermare – conclude Gozzini – che gli scontri tra le due masse d’aria e il conseguente fenomeno intenso possano verificarsi prossimamente con sempre maggiore frequenza”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati