Giovedì, 14 Novembre 2019

    Panificio Doro: tra gusto e tradizione con il dolce di San Cataldo

    By Emanuela Perrone Maggio 10, 2014

    Taranto celebra oggi il suo Patrono San Cataldo e in città ci si appresta a vivere una giornata di massima devozione particolarmente sentita dai tarantini. A suggello di una tradizione millenaria si inserisce l'idea di Giovanni Doro, che gestisce l'omonimo panificio in via Cesare Battisti.

     

    In seguito ad un accurata ricerca infatti, nel maggio del 2007, creò il dolce di San Cataldo.  È a forma di ciambella per indicare il leggendario anello del Santo, il citro presente in Mar Grande, e fatto di pasta sfoglia salata «come il mare», abbinata alla pasta frolla comunemente usata per i dolci tipici tarantini, marmellata di limone, agrume simbolo di Palermo, città in cui è riposto il Pastorale d'avorio del Santo, con aggiunta di noci, tipico frutto irlandese in riferimento alla città natale del Santo. Infine mandorle e caramellato per avvicinarsi alla classica copeta tarantina.

    «I procedimenti di lavorazione sono particolari perché unire la sfoglia, la frolla ed il caramellato in un unica cottura è complicato. - racconta Giovanni Doro, figlio d'arte nell'arte della panificazione- È una ricetta che ho cercato e fortemente voluto per molto tempo. Sono già otto anni che ci stiamo lavorando e tutt'ora sperimentiamo per renderlo migliore, più saporito».

    Una delizia tutta tarantina, preparata con ingredienti tipici della nostra città e che elevano dunque questo dolce a simbolo indiscusso di Taranto.

    L'unico a produrlo in città è il panificio Doro di via C. Battisti e poi distribuito anche in via Liguria alla gastronomia “Sale e Pepe”, alla rosticceria Doro di via Di Palma e al bistrot “Pavino” in via Duomo.  

    «Ai tarantini piace molto -dice orgoglioso - In città rispondono alla grande, è molto venduto».

    E non solo.  Sì perché, il dolce tipico tarantino è molto richiesto anche fuori il capoluogo, tant'è vero che «lo vendiamo tutto l'anno e tramite il nostro sito internet, siamo programmati anche per la vendita on line».

    In occasione dei festeggiamenti di San Cataldo, sarà allestito uno stand in Città Vecchia per la degustazione e l'acquisto del dolce. 

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati