Giovedì, 14 Novembre 2019

    Giro d'Italia: 20.000 persone a Taranto e strade chiuse all'alba In evidenza

    Sono attese oltre ventimila presenze in città in occasione della quinta tappa del Giro d'Italia. Lo rende noto Gionathan Scasciamacchia, assessore allo sport del Comune di Taranto.

     

    Procedono i preparativi dell'evento sportivo che «lascerà nei cuori dei tarantini un'immagine indelebile fatta di colori e movimento».

    Mercoledì 14 maggio alle ore 10:30 dalla Rotonda del Lungomare partirà la Corsa Rosa 2014 dei 198 corridori suddivisi in 22 squadre di nove ciclisti ciascuno. Il percorso toccherà le vie principali del borgo e dell'isola antica. Lungomare, viale Virgilio, via Crispi, via Di Palma, via D'Aquino, Piazza M. Immacolata, Ponte Girevole, via Garibaldi, via Cariati e Ponte di Pietra.

    «Le strade coinvolte nella tappa saranno chiuse al traffico già a partire dalle 5 di mattina.- fa sapere l'assessore Scasciamacchia- Invito dunque chiunque venga da fuori Taranto a raggiungere la città dal Ponte Punta Penna. Ciò nonostante per questioni di sicurezza si consentirà, dove possibile, il transito di autobus».

    Sarà allestito ed aperto al pubblico già a partire da domenica il “Villaggio Rosa”, un'area che circoscriverà l'intero tragitto della tappa tarantina e consentirà a cittadini e turisti di assistere agevolmente al passaggio dei ciclisti. È inoltre previsto un corposo dispiegamento di forze dell'ordine e volontari che garantiranno l'ordine pubblico, date anche le recenti manifestazioni di protesta dei lavoratori di Isolaverde che attualmente occupano il lungomare a ridosso del Ponte Girevole.

    «Confido nella loro intelligenza. Ci sono i presupposti per manifestare ma senza creare disagi e inconvenienti durante la manifestazione. -commenta Scasciamacchia - Questa deve essere un'occasione per dare un'immagine positiva della nostra città».  

    A confermare lo spirito dell'iniziativa è la scelta del simbolo grafico di Taranto in Rosa, studiato per Anius Marketing Strategies e Sirio Marketing da Stefano De Pasquale, che con una ruota ricca di simbolismi ha focalizzato l'attenzione su tutti quegli aspetti che costituiscono l'eccellenza del territorio ionico e sulla quale è stato organizzato un annullo filatelico che testimonierà la partecipazione della città di Taranto alla manifestazione di portata internazionale. 

    Vota questo articolo
    (2 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati