Lunedì, 17 Giugno 2019

    Comune al lavoro per ottenere palazzo Brasini (e non solo) In evidenza

    Il Comune di Taranto, l'agenzia del Demanio, il ministero della Difesa e quello dei Trasporti stanno lavorando ad un protocollo per la razionalizzazione e la valorizzazione degli immobili militari presenti a Taranto. La bozza del documento c'è ed è stata allegata alla delibera di Giunta 335/2018.

    Ma quali sono, in concreto, gli immobili cui si fa riferimento nel protocollo. Essenzialmente due:

    il primo è l'“ex 65° Deposito territoriale dell'Aeronautica” (vedi immagine di copertina) da dismettere a fini militari e riconsegnare al MIT e all’Agenzia del demanio, anche in funzione della salvaguardia di un territorio di assoluto valore ambientale e paesaggistico;
    il secondo è un compendio facente parte della “Scuola Volontari Idroscalo Bologna” che include, tra l’altro, Palazzo Brasini; "tale fabbricato - si legge nel protocollo - può essere aperto alla collettività, previa valorizzazione mediante variante urbanistica a destinazione turistico/ricettiva".



    Per l'attuazione del protocollo verrà costituito un Tavolo tecnico composto dai rappresentati delle parti sottoscrittrici. Il protocollo d'intesa avrà durata triennale e potrà̀ essere modificato o prorogato se vi sarà la volontà̀ di tutti i soggetti coinvolti.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati