Venerdì, 18 Ottobre 2019

    Nave Zeffiro sbarca 293 migranti... lontano dagli occhi di giornalisti e fotografi

    By Emanuela Perrone Giugno 24, 2014

    La fregata Zeffiro è arrivata poco prima delle 16 al porto di Taranto. Diversamente dagli scorsi sbarchi però, questo pomeriggio giornalisti, fotografi e operatori video sono stati tenuti a debita distanza dalla nave, senza che sia stata data preventivamente alcuna comunicazione circa le nuove disposizioni del Vice Questore.

     

    Non è dunque possibile fornire un aggiornamento in tempo reale sulle operazioni d'accoglienza dei profughi una volta scesi dalla nave.

    Ciò nonostante, il vicesindaco Lucio Lonoce che è lì sul posto, fa sapere che «lo sbarco procede in maniera tranquilla. I primi a scendere sono i nuclei familiari. Pare non ci siano casi di infortunio».

    A bordo ci sono 293 migranti, tra egiziani e siriani, soccorsi nella giornata di ieri a Sud di Lampedusa. Dopo oltre 24 ore di viaggio sono giunti a Taranto e da qui saranno smistati nelle prossime ore verso le strutture d'accoglienza di Brindisi. Il comune di Taranto ha comunque garantito acqua e viveri per i 168 uomini, le 47 donne e i 78 bambini presenti sulla nave. Anche oggi l'organizzazione di forze dell'ordine e personale medico è impeccabile. Si è mobilitata anche questo pomeriggio l'associazione di volontariato “Mister Sorriso”. 

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati