Lunedì, 23 Ottobre 2017

    Topi e rifiuti alla Salinella: «il Comune intervenga»

    Foto Ops Foto Ops

    I ragazzi dell'Ops (Osservatorio Permanente Salinella), impegnati nella riqualificazione del quartiere, lamentano lo stato di degrado in cui si trova il quartiere.

    Nei giorni scorsi (10 e 20 luglio) si sono rivolti al Dipartimento “Ambiente Salute Qualità della Vita” del Comune di Taranto. «Abbiamo chiesto lumi riguardo la pulizia della campagna di via Mar Grande. Abbiamo segnalato la presenza di zecche, di zanzare. -fanno sapere- Abbiamo riportato la possibilità che qualcuno possa appiccare un incendio. Abbiamo segnalato la presenza di topi presso l’Isola Ecologica di Via Golfo di Taranto, e in tutte le mail inviate abbiamo sempre inserito i nostri riferimenti telefonici e non».
    Ad oggi, l'Ops è costretto a constatare la presenza di «topi anche nell’area (recintata) in cui ogni Domenica mattina viene organizzato il “Mercatino delle Pulci”…che a questo punto potremmo ribattezzare “Mercatino dei Topi”. - commentano i ragazzi dell'Osservatorio- La situazione è diventata insostenibile».
    L'Ops chiede pertanto al Comune di Taranto di «intervenire quanto prima nel sollecitare chi di competenza, ridando dignità ai cittadini del territorio, a chi la Domenica lavora al mercatino e chi quel mercatino lo visita, così come va data dignità a chi lavora presso l’Isola Ecologica».
    Un'altra richiesta la rivolgono invece a quanti, invece, utilizzano proprio l’Isola Ecologica come se fosse una discarica: «la maggior parte dei rifiuti presenti – fanno sapere- non dovrebbero essere lì. Mobili, frigoriferi ed altri elettrodomestici vanno smaltiti nella maniera corretta. Esiste un servizio chiamato “ritiro ingombranti”, gratuito e a cura dell’Amiu di Taranto, tramite il quale è possibile concordare il ritiro dei rifiuti cosiddetti ingombranti”. Basta chiamare il numero 800013739, e funziona: utilizziamolo tutti, è un nostro diritto, ma è anche un nostro dovere», concludono.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)

     

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati