Lunedì, 23 Ottobre 2017

    Gran finale a Taranto per "Battiti Live": ecco gli artisti In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

    È tutto pronto per il gran finale di Battiti Live, a Taranto. Un gradito ritorno nel capoluogo jonico, dove è ancora vivo il ricordo del 2014, con il lungomare pieno in ogni suo angolo. 

    Dopo quattro esaltanti serate, con decine di migliaia di spettatori nelle piazze di Bari, Nardò, Andria e Melfi e milioni di telespettatori in tv tra i canali digitali e satellitari del Gruppo Norba e Italia 1 (senza contare i numeri in radio e su internet), Battiti Live si appresta a vivere un’ultima grande notte. Domenica prossima, 13 agosto, anti vigilia di Ferragosto, è infatti in programma a Taranto il gran finale dello spettacolo di Radionorba.
    «Per noi le tappe hanno tutte lo stesso valore- spiega il presidente di Radionorba Marco Montrone- ma la chiusura del tour ha evidentemente un sapore speciale e a Taranto vogliamo lasciare un bel ricordo, anche perché è una città, un territorio, a cui siamo legati ed a cui teniamo per tante ragioni che mi sembra superfluo sottolineare. Siamo davvero felici di chiudere nel capoluogo ionico, sarà una serata di festa per il nostro pubblico, ma anche per noi e per tutte le persone che con instancabile dedizione e professionalità hanno contribuito al successo di questa quindicesima edizione».

    Lo show, presentato da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, andrà in onda in diretta in prima serata su RadionorbaTv (canale 730 di Sky), Radionorba, Telenorba e, come detto, in differita a fine agosto su Italia 1. La regia televisiva è firmata da Giovanni Caccamo. Anche a Taranto sarà distribuito gratuitamente il Battiti Magazine, diretto da Maurizio Angelillo, direttore di Radionorba Notizie, che conterrà articoli e interviste esclusive agli ospiti del tour e ad altri grandi personaggi della musica, curiosità, rubriche e tanto altro.

    Gli ospiti
    Anche a Taranto, ci saranno i grandi protagonisti del 2017 e anche alcuni esordi assoluti. Come quello di Samuel, ex frontman dei Subsonica, che ha da poco avviato la sua carriera da solista. Quest’anno ha presentato a Sanremo la canzone “Vedrai”, terzo singolo dopo “La risposta” e “Rabbia” del disco pubblicato dopo il festival, “Il codice della bellezza”, e da cui a maggio è stato estratto un quarto singolo, “La statua della mia libertà”.
    Per la prima volta sul palco di Battiti a Taranto anche un band internazionale, Kadebo-stany. Originari di Ginevra, in Svizzera, i Kadebostany sono una creatura del dj, produttore e multistrumentista Kadebostan, al secolo Guillaume Jérémie. Il loro ultimo singolo, “Mind if I stay”, una ballad electro acustica, ha scalato le classifiche di EarOne e Spotify, tra i brani dunque più ascoltati nelle radio e scaricati sulle piattaforme digitali.
    Debutto stagionale, invece, sul palco di Battiti a Taranto per Francesca Michelin, tra i più grandi talenti emersi negli ultimi anni. Nel 2011, appena sedicenne, Francesca vinse X Factor e da allora la sua carriera è stata un crescendo continuo. Quest’anno è tornata alla ribalta prendendo parte alla colonna sonora di “Ballerina”, uno dei film di animazioni più visti di quest’anno. Nei giorni scorsi è invece tornata in radio con un singolo, “Vulcano”, che anticipa l’uscita del suo nuovo album.
    Tra le grandi voci femminili in programma a Taranto anche quelle di Elodie e Nina Zilli. Quest’ultima dopo l'esperienza come giudice di Italia's Got Talent, è tornata alla musica con il singolo “Mi hai fatto fare tardi”, che anticipa il suo nuovo album in uscita a settem-bre. Elodie è invece reduce da un ottimo Sanremo, dove si è presentata con un bellissimo brano, “Tutta colpa mia”, scritto tra gli altri da Emma Marrone: a Battiti proporrà anche il suo ultimo singolo, “Verrà da se”.
    Torna sul palco di Battiti uno dei grandi protagonisti di questo 2017, Riki, vincitore della sezione canto dell’ultima edizione di Amici, ma soprattutto re della classifica degli album più venduti da ben otto settimane consecutive.
    Altro talento lanciato da Amici qualche anno fa, dove vinse con i Dear Jack, Alessio Bernabei, attualmente in radio con “Non è il Sudamerica”. A febbraio si è invece pre-sentato a Sanremo con “Nel mezzo di un applauso”. Sono i singoli che aprono la strada al suo secondo album da solista.
    Tra i brani più gettonati di quest’anno c’è “Caduto dalle stelle”, di Mario Venuti: a Taranto ci sarà anche il cantautore catanese, che proporrà certamente anche qualche chicca del suo lungo repertorio.
    Ed ancora, tra gli altriospiti c’è anche Guè Pequeno, tra i più grandi rapper italiani, at-tualmente in radio con “Milionario”, singolo estratto da “Gentleman”, il suo ultimo album da solista, già disco d’oro, ennesimo successo per l’ex Club Dogo, che ha scalato tutte le classifiche, compresa quella degli streaming su Spotify.
    Ci saranno poi i salentini Sud Sound System, che a giugno hanno pubblicato il nuovo disco, “Eternal Vibes”, che contiene “Brigante”, il singolo apripista dell’album; e Gabry Ponte, tra i dj italiani più famosi a livello internazionale, un mito delle discoteche, nonché produttore e autore di grandissimi successi, sin dai tempi degli Eiffel 65. Ad aprile è uscito il suo nuovo singolo, “Tu sei”, in collaborazione con il rapper Danti, già co-autore di “Che ne sanno i 2000”, uno dei tormentoni dello scorso anno.

    Un cast di altissimo livello per uno chiusura spettacolare. Lo spettacolo, patrocinato da Comune di Taranto, Regione Puglia e Puglia Promozione, avrà inizio come di consueto poco dopo le 21, ma le attività in piazza cominceranno sin dal primo pomeriggio con la diretta su Radionorba del sound check e gli intrattenimenti offerti dagli sponsor partner di Battiti Live.


    Vota questo articolo
    (16 Voti)

     

    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati