Giovedì, 27 Giugno 2019

    Manifesta all’ex moglie intenti suicidi ed aggredisce agenti: arrestato 52enne In evidenza

    Alcuni poliziotti sono stati aggrediti a Taranto da un uomo di 52 anni, che aveva manifestato intenti suicidi all’ex moglie. Il 52enne aveva avvisato l’ex consorte di volersi sparare con una pistola, quindi la donna ha immediatamente telefonato al 113 per allertare gli agenti. Questi ultimi, riusciti ad entrare in casa del 52enne con le chiavi fornite dall’ex moglie, hanno trovato l’aspirante suicida seduto al buio in cucina. Una volta accortosi della presenza dei poliziotti, si è scagliato contro di loro ma successivamente è stato riportato alla calma. Secondo quanto riferito dalla donna, l’ex marito le aveva già inviato un messaggio telefonico nei giorni scorsi nel quale aveva minacciato di togliersi la vita, se non avesse deciso di riprendere la relazione.

    Nella perquisizione effettuata dalla Polizia all’interno dell’abitazione dell’aggressore, è stata rinvenuta una pistola, una confezione contenente 50 cartucce ed una sciabola. Gli oggetti in questione sono stati posti sotto sequestro, mentre il 52enne è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati