Domenica, 15 Settembre 2019

    Derubavano supermercato del centro, in quatto nei guai In evidenza

    Foto di repertorio Foto di repertorio

     

    Avevano preso di mira un supermercato del centro di Taranto. Ma la banda di rapinatori composta da quattro persone, tra cui figurano anche due donne, è giunta al capolinea. Ad identificarli e rintracciarli ci ha pensato, infatti, la Polizia di Stato.


    Le indagini, partite alla fine dello scorso mese di marzo, dopo la denuncia della responsabile del market, si sono avvalse del fondamentale contributo delle immagini del sistema di videosorveglianza interno. É stato così possibile individuare i quattro, peraltro già noti alle Forze dell’Ordine per specifici precedenti, immortalati in più occasioni mentre rubavano generi alimentari dal banco frigo per un valore - come poi accertato in sede di inventario - di circa 140 euro.

    Gli stessi, in qualche occasione, avevano anche minacciato i dipendenti che avevano intuito le loro intenzioni. Ora dovranno rispondere di furto aggravato.

    Ma il supermarket era finito nel mirino di un altro soggetto. All'inizio di questo mese, infatti, la responsabile dell'esercizio commerciale aveva denunciato agli agenti del commissariato di essere stata minacciata da un uomo sorpreso a rubare alcune bottiglie di liquore dai banchi del negozio. Nei pressi dell’ingresso principale la donna aveva cercato di bloccare il ladro che, di tutta risposta, aveva tentato di colpirla con una delle bottiglie di cui si era appropriato.

    L'uomo è stato identificato. La sua descrizione corrisponde a quella del soggetto già arrestato dalla Polizia di Stato perché ritenuto responsabile di una rapina ad un pub durante la quale, armato di una siringa sporca di sangue, si era fatto consegnare 30 euro dal gestore del locale.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati