Mercoledì, 26 Giugno 2019

    Vertice a Roma per ArcelorMittal: "Cassa integrazione è scelta difficile, ma temporanea" In evidenza

     

    "Una misura temporanea che non ha niente a che vedere con la strategia di lungo termine e gli accordi presi". ArcelorMittal Italia prova a rassicurare le segreterie nazionali dei sindacati metalmeccanici incontrati oggi a Roma per fare il punto sulla richiesta di cassa integrazione per 1.400 unità in forze al siderurgico di Taranto. Secondo l'azienda "si tratta di una scelta difficile, che si rende necessaria a causa delle critiche condizioni del mercato dell’acciaio".


    All’incontro erano presenti l’amministratore delegato, Matthieu Jehl, il direttore delle risorse umane, Annalisa Pasquini e il direttore degli acquisti, Emmanuel Rodriguez. I vertici del colosso franco-indiano - secondo quanto riferito dagli stessi - hanno spiegato nel dettaglio le critiche condizioni del mercato e "fornito aggiornamenti sullo stato di avanzamento del piano ambientale e industriale ricordando che gli interventi su entrambi i fronti proseguono nelle tempistiche previste. Si tratta di investimenti per un totale complessivo di 2,4 miliardi, di cui 1,2 solo per la sostenibilità".


    "Nel corso dell’incontro - sostengono da AM Italia - abbiamo anche fatto il punto su quanto stiamo facendo sul tema dei contractors e della gestione degli acquisti. Sul tema delle Risorse Umane, abbiamo presentato la situazione dettagliata al 31 maggio, confermando di aver rispettato tutti gli accordi presi, a cominciare da quello siglato lo scorso 6 settembre".

    Le parti hanno concordato di volersi rivedere a stretto giro di posta. Intanto domani a Taranto si apriranno gli incontri sul merito del provvedimento e ci sarà modo, per azienda e sindacati, di entrare nel dettaglio dei numeri e delle modalità con cui attuare il ricorso agli ammortizzatori sociali.

     

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati