Lunedì, 17 Giugno 2019

    Class action Fp Cgil: “Sono stati i dipendenti a sollecitarci”

    La Fp Cgil ha tenuto stamane una conferenza stampa in merito alla class action contro il Comune di Taranto dei 350 dipendenti comunali, che rivendicano il premio di produttività. Contattata dalla nostra redazione, Annamaria Marra ci ha illustrato qualche novità: “L’avvocato Bosco ha confermato la fondatezza del ricorso al giudice del tribunale del lavoro, anche se non si rinuncia all’idea che l’Amministrazione comunale possa assumersi le sue responsabilità definendo il problema in maniera conciliativa”.

    Sono stati i lavoratori a spingere la Cgil ad adire le vie legali: “Siamo stati sollecitati dai dipendenti – prosegue la Marra -, i quali vogliono sapere che fine hanno fatto i due anni di produttività. Per quanto riguarda invece il contratto decentrato 2019, vogliamo che sia di spessore e che faccia riferimento ad una premialità consistente”.

    Perplessità giungono anche da alcuni conferimenti di posizioni organizzative: “Dipendenti di piccoli comuni hanno ottenuto incarichi di comando e questo mortifica i lavoratori locali. Chiederemo l’accesso agli atti – conclude la sindacalista della Fp Cgil – per fare eventualmente opposizione e capire se ci sia stato un allontanamento dal regolamento che disciplina il conferimento di queste posizioni organizzative”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati