Domenica, 25 Agosto 2019

    Taranto-Nardo' 2-1: Vittoria di forza per i rossoblù In evidenza

    I rossoblù, dopo un brutto primo tempo e sotto di un uomo, decidono di giocare da Taranto e rimontano un volenteroso Nardò. Nella prima frazione neretini avanti con Mingiano, poi l'espulsione di Oggiano sembra possa pregiudicare l'incontro. Gli ionici però non demordono e nella ripresa ribaltano il punteggio con un rigore di D'Agostino e il gol Vittoria firmato Favetta. Resta tutto invariato in vetta, con il Picerno a +7 su Taranto e Cerignola. Domenica prossima trasferta a Francavilla.

    Mister Panarelli conferma il 4-2-3-1 schierando dal primo minuto Lanzolla al fianco di Di Bari. A centrocampo Manzo-Bonavolonta', mentre in attacco spazio ad Oggiano, D'Agostino ed Esposito dietro l'unica punta Favetta.

    Alla prima chance dell'incontro, il Nardò passa in vantaggio al 13': punizione di Prinari e colpo di testa vincente di Mingiano. Al 20' Taranto ad un passo dalla rete con Lanzolla, ma l'arbitro interrompe l'azione ravvisando una carica su Mirarco; 30 secondi dopo, tiro di Oggiano da fuori area sopra la traversa. Al 21' ci prova Bonavolonta' da lontano, blocca Mirarco; al 25' cross di D'Agostino, Di Bari svetta ma la sfera termina di un soffio alta. Un minuto più tardi, traversone di D'Agostino per Favetta, il cui colpo di testa si spegne sul fondo. Al 28' conclusione mancina di Manzo, centrale. Al 30' Taranto in 10 uomini per l'espulsione di Oggiano per doppia ammonizione. Al 42' tiro ravvicinato di Favetta, Mirarco respinge. Al 46' doppia occasione per i rossoblù: prima il tentativo di Esposito è deviato in angolo dalla difesa neretina, poi la botta di Ferrara è ben parata dal portiere ospite.

    Nel secondo tempo, al 7' rigore in favore del Taranto per fallo di Aquaro su Favetta: dal dischetto D'Agostino non sbaglia, è 1-1. Al 15' gran conclusione di D'Agostino, prodezza di Mirarco che devia in corner. Al 16' tiro di Mingiano, fuori misura. Al 19' punizione di D'Agostino, Mirarco c'è. Al 32' Taranto in vantaggio con una spettacolare esecuzione di Favetta, la cui conclusione colpisce il palo interno e poi si insacca. Al 41' espulso Aquaro, anche il Nardò rimane in inferiorità numerica.

     

    TABELLINO

    TARANTO: Antonino; Guadagno (33' Salatino), Lanzolla (30' s.t. Massimo), Di Bari, Ferrara; Manzo (17' s.t. Croce), Bonavolonta' (29' s.t. Pelliccia); Oggiano, D'Agostino, Esposito; Favetta (35' s.t. Menna). A disposizione: Pellegrino, Carullo, Roberti, Bova. Allenatore: Panarelli

    NARDÒ: Mirarco; Scipioni, De Pascalis (47' s.t. Giglio), Aquaro, Bolognese, Mingiano (31' s.t. Molinari), Kyeremateng (17' s.t. Arario), Centonze, Palmisano (17' s.t. Mancini), Gigante (4' s.t. Monopoli), Prinari. A disposizione: Rizzitano, Sene, Infusino, Frisenda. Allenatore: Bitetto

    RETI: 13' Mingiano (N), 8' s.t. D'Agostino su rigore (T), 32' s.t. Favetta (T)

    AMMONITI: Oggiano, Manzo, Di Bari, Salatino (T) Gigante, Aquaro, Monopoli (N)

    ESPULSI: 30' Oggiano (T) per doppio giallo, 41' s.t. Aquaro (N)

    CORNER: 7-2

    ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino; assistenti Emanuele Gargano di Palermo e Lorenzo Mazzara' di Messina

    RECUPERO: 2' p.t., 5' s.t.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati