Domenica, 25 Agosto 2019

    Picerno-Taranto, anche Melucci chiede intervento della FIGC

    Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, condanna l'aggressione subita dal Taranto e chiede alla Figc punizioni severe: "Ho appreso con sconcerto che in occasione dell’incontro odierno tra il Taranto e il Picerno i rossoblù Favetta, Manzo e Croce hanno subito una inspiegabile quanto inaccettabile aggressione, sembrerebbe addirittura da personale in servizio presso il campo di gioco. Alla società ionica ed ai nostri ragazzi, che ora sono ricoverati in ospedale, va tutta la solidarietà dell’Amministrazione comunale. Mi aspetto che la FIGC faccia immediatamente chiarezza sull’accaduto e intraprenda i più severi provvedimenti".

    Il primo cittadino ionico rimarca l'ospitalità della città dei due mari: "Taranto ha ampiamente dimostrato di essere una piazza accogliente, colorata, funzionale al disegno di un calcio moderno e a misura di famiglie, quanto accaduto oggi macchia profondamente questo progetto di respiro nazionale".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati