Mercoledì, 26 Giugno 2019

    D’Agostino: “Chiediamo scusa, col Bitonto faremo tutt’altra prestazione”

    Foto di repertorio Foto di repertorio Foto Studio Renato Ingenito

    Le parole post-gara dell’attaccante rossoblù, Stefano D’Agostino: “Una magra consolazione il gran gol fatto da me su punizione, se non affronti nella  giusta maniera queste partite, poi va a finire così. Ora la nostra testa sarà a domenica prossima, questa brutta prestazione sarà uno sprone per il Bitonto. Non ci siamo risparmiati volutamente, sono cose che non dovrebbero succedere ma che accadono, non sono certamente fatte di proposito. Chiediamo scusa, ma domenica faremo tutt’altra prestazione. Nell’ultima gara di campionato devi arrivare con mille motivazioni e non devi farti prendere dal ritmo degli avversari, ci siamo invece innervositi dopo il rigore e sul secondo gol incassato siamo usciti dalla partita. Col Bitonto dovremo arrivare sereni e consci di dover disputare una grande partita. Abbiamo massimo rispetto per loro, non vogliamo essere presuntuosi ma siamo il Taranto e giocheremo in casa, quindi dovremo andare avanti nei playoff”.

     

    Le dichiarazioni del portiere del Sorrento, Alessandro Stinga: “E’ stata un’annata straordinaria, la salvezza la dedico ai ragazzi e al gruppo. Fino a tre anni fa ero in curva in veste di tifoso, oggi ho giocato contro una squadra blasonata. Sono stato bravo a sfruttare l’occasione, mi sono galvanizzato e ringrazio mister Maiuri non per avermi fatto esordire ma perché è una persona che si è comportata benissimo con tutti”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    banner_igenia.jpg
    engineering.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati