Domenica, 07 Agosto 2022

    Dante è connesso, lo spettacolo mercoledì a Mercato Nuovo

    Il 2021 è l’anno di Dante, in cui si festeggia il 700º anniversario della scomparsa del Sommo Poeta. Icona della letteratura italiana, celebrato in ogni maniera, con lo spettacolo “Dante è connesso” sarà portato in scena un Alighieri alternativo. Come non l’avete mai studiato.

    Il monologo andrà in scena mercoledì 27, a Mercato Nuovo in zona Porta Napoli, ed è scritto e impersonato da Daniela Baldassara. L’iniziativa è del Centro Antiviolenza “Sostegno Donna” che da anni si impegna nel tarantino per contrastare ogni forma di maltrattamento di genere. «Ho voluto raccontare – spiega Baldasarra – un ragazzo diverso dai soliti standard. Era molto giovane, per l’epoca, quando scrisse la Commedia, pressappoco un trentacinquenne». Irriverente e sfrontato, il Dante di Baldassarra è un donnaiolo incallito, attivo nella società e politicamente controverso. Sessanta minuti di comicità, in cui vengono affrontati i temi legati alle differenze e le dinamiche della violenza di genere, che attraversano la Bibbia e alcuni celebri romanzi della nostra cultura classica. «L’idea è nata durante lo scorso lockdown – dichiara Baldassarra –infatti l’aggettivo connesso si riferisce allo streaming, per i ragazzi della Dad. Poi, ho deciso di portarlo anche nelle piazze». Baldassarra racconta come sia stato facile per gli studenti capire alcune storie, sviscerate nella Divina Commedia, che a volte non vengono ben comprese. Ironico il momento dedicato a Paolo e Francesca, i celebri lussuriosi, la cui storia viene raccontata attraverso l’espediente narrativo del Kamasutra. «Sono dieci anni che – conclude Baldassarra – collaboro con l’associazione Alzàia Onlus e mi occupo di eventi. Credo che non sia facile portare in scena certe tematiche, pertanto cerco di farlo nel modo più semplice e leggero possibile, per arrivare a tutti, senza tralasciare l’importanza degli argomenti». L’ingresso è libero (previa esibizione del Green Pass), ma la prenotazione è obbligatoria al numero 3401086557. Lo spettacolo inizierà alle 20.30 e vedrà, prima dell’apertura del sipario, l’intervento dell’assessora comunale ai Servizi sociali Gabriella Ficocelli.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati