Stampa questa pagina

Medimex 2022: presentata la tappa tarantina. Domenica 19 giugno gran finale con Nick Cave

By Enrico Sorace Giugno 15, 2022

Prende il via da Taranto da giovedì 16 a domenica 19 giugno Medimex 2022, progetto di Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale finanziato.

L’evento è stato presentato al Castello Aragonese. Medimex torna nella città dei due mari con un fitto programma di iniziative nei luoghi più rappresentativi della città che culmineranno nel concerto della famosissima band Nick Cave & The Bad Seeds domenica 19 giugno, sulla rotonda del Lungomare, per la prima tappa italiana del tour mondiale. In calendario anche incontri d’autore con i protagonisti della musica italiana, tra cui Ditonellapiaga, uno speciale video mapping sul castello aragonese e attività collaterali. In programma, inoltre, dal 16 giugno al 17 luglio al MarTa una mostra dedicata ai Pink Floyd che ripercorre la storia di uno dei gruppi più importanti della musica rock attraverso le copertine dei loro album, riprodotte in 55 opere di grande formato. E ai Pink Floyd è dedicata anche l’installazione visiva tridimensionale 3D Pink Floyd. Alla conferenza stampa erano presenti, tra gli altri, Cesare Veronico, coordinatore artistico di Puglia Sounds, Vincenzo Cardellicchio, commissario del Comune di Taranto, Gianfranco Lopane, assessore regionale al Turismo ed Eva Degl’Innocenti direttore del museo MarTa. Assente il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenuto però con un videomessaggio “Taranto si appresta a vivere un week-end fantastico -ha evidenziato”.
“Con Medimex si passa dall’ordinario allo straordinario -ha dichiarato il commissario Cardellicchio-. Si apre una stagione meravigliosa per la città che è destinata a crescere sotto tutti gli aspetti e per questo dico ai tarantini di crederci”.
“Presentare Medimex a Taranto significa ripartire in tutti i sensi dopo due anni difficili per la pandemia -ha detto l’assessore Lopane-. Medimex conferma l’attenzione per Taranto e per lo sviluppo della città. Taranto e Bari sono due capitali importanti del Mediterraneo e serve mettere in campo progetti e sinergie per renderle sempre più centrali. Gli eventi sono parte integrante dell’offerta turistica regionale e crediamo che possano contribuire a movimentare il flusso turistico”.

Vota questo articolo
(0 Voti)