Martedì, 29 Novembre 2022

    Si torna a viaggiare: sedici studenti Erasmus saranno a Taranto fino al 12 novembre In evidenza

    Viaggiare per vivere nuove avventure. Scoprire nuovi luoghi che non avresti mai immaginato rivelarsi così sorprendenti, con compagni di viaggio che non dimenticherai mai.

    Questo e molto altro per Taranto, che a partire da oggi, ritornerà ad essere la destinazione di sedici studenti e dieci docenti del progetto Erasmus. I ragazzi provenienti dal Portogallo, dalla Bulgaria, dalla Turchia, dalla Polonia e dalla Grecia saranno ospiti dell’istituto Renato Moro fino al 12 novembre. Nella mattina di martedì 9 novembre la delegazione straniera è accolta a Palazzo di Città da Deborah Cinquepalmi, assessore alla Pubblica Istruzione e dalle altre istituzioni. «E’ ancora più emozionante – dichiara Cinquepalmi – perché dopo due anni di chiusura, finalmente siamo tornati a viaggiare. Il progetto Erasmus è un’iniziativa importante che arricchisce moltissimo sia gli studenti viaggiatori che le città ospitanti. Auguro una buona permanenza a tutti e spero possiate tornare a casa con un bel ricordo di Taranto». Anche l'istituto Comprensivo Renato Moro ha aderito alla metodologia del progetto “Senza Zaino”, un movimento che si occupa di promuovere i tre valori fondamentali su cui dovrebbe basarsi il sistema scolastico, quali l’ospitalità, la responsabilità e la comunità. «L’Erasmus ci insegna ad essere inclusivi – dichiara Bucci, la preside – e ospitali verso le altre comunità. La mobilità rafforza il senso di unione e ci ispira ad apprezzare la diversità, facendo nuove conoscenze e imparando nuove lingue».


    Il programma degli studenti
    - Martedì 9 alle 16:00 il plesso Leonida darà il benvenuto alla delegazione in 10 lingue diverse e con l’inno europeo, poi saranno presentate slides sullo scambio delle pratiche metodologiche del progetto Senza Zaino;
    - Mercoledì 10 novembre la delegazione straniera visiterà i diversi plessi dell’istituto comprensivo e alle 11 ci sarà un momento musicale con l’orchestra Archita. Seguiranno poi attività differenziate per i vari gruppi e nel pomeriggio ci sarà la visita guidata al MarTa, il Museo archeologico nazionale di Taranto;
    - Giovedì 11 novembre, alle ore 9,30 ci saranno l’escursione in barca a bordo delle motonavi gestite da Amat-Kyma mobilità e la visita al Castello Aragonese. Nel pomeriggio ci sarà il giro turistico ad Alberobello alla scoperta dei trulli e della Valle d’Itria;
    - Venerdì 12 novembre la delegazione prenderà parte alle competizioni sportive fra gli studenti italiani e studenti delle altre nazionalità.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati