Giovedì, 29 Settembre 2022

    Teleperformance regala ferie ai dipendenti diventati genitori, l’Ugl plaude all’iniziativa

    UGL Telecomunicazioni plaude all'iniziativa di Teleperformance, che regala un determinato numero di giorni di ferie a tutti i dipendenti che, dal 2020 in poi, siano diventati genitori.


    Questi gesti sono altamente significativi e vanno incontro alle esigenze dei lavoratori, che decidono di formare una famiglia e di portarla quotidianamente avanti con fatica e sacrifici, soprattutto in periodi complessi come questo. L’idea di Teleperformance racconta di un’azienda attenta ai propri dipendenti, resi parte di un’unica comunità. L’auspicio è che altre realtà prendano spunto per ridurre le distanze tra la parte dirigenziale e gli operatori che sono a contatto con l'utenza e costituiscono il motore delle attività.
    Questo è per Ugl Telecomunicazioni un modo diverso di sviluppare le relazioni industriali. «Chiediamo soltanto di non fermarsi: è il momento di osare e di riaprire - afferma Francesco Russo, segretario di UGL Telecomunicazioni Taranto - il tavolo della contrattazione di secondo livello per discutere di un nuovo modello di rapporti industriali. Ribadiamo la necessità di riprendere il dialogo sullo smart working e di dare finalmente attuazione all’art. 46 della Costituzione, per coinvolgere i lavoratori nella gestione dell'impresa e nella partecipazione agli utili. Nella nostra visione i lavoratori potrebbero fornire un punto di vista vincente nella definizione degli obiettivi strategici, ma per supportarla serve un modo innovativo di procedere alla contrattazione collettiva».

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati