Martedì, 05 Luglio 2022

    A Taranto la nave da crociera: 1300 turisti in città

    È arrivata puntuale alle 10, al porto di Taranto, la nave da crociera Spirit della compagnia Thomson Cruises.

    Foto Studio Renato Ingenito

    Circa 1300 turisti, sorridenti e meravigliati per l'accoglienza ricevuta («really lovely», «fantastic», le loro parole), appena scesi a terra, all'interno della tensostruttura mobile realizzata dall’Autorità di sistema portuale. Ad accoglierli, istituzioni e operatori turistici che hanno dato il loro “welcome to Taranto”, mentre gli studenti del "Ferraris" e dell'"Aristosseno" distribuivano gadget, brochure e una mappa turistica della città per orientarsi tra le principali attrazioni da visitare.
    «È una giornata storica per Taranto perché per la prima volta arriva una nave da crociera che è stata inserita in un itinerario.- ha commentato Sergio Prete, Presidente dell'Autorità di sistema Portuale- Siamo soddisfatti, essendo partiti da zero e in un clima particolarmente difficile per la città. L'emozione è tanta e daremo il meglio, sia dentro che fuori il porto, per dimostrare che la città è all'altezza di porsi sul mercato dei traffici crocieristici».
    I turisti, buona parte inglesi over 65, saranno in città per tutta la giornata. Saliti a bordo dei pullman dell’Amat, messi a disposizione dal Comune gratuitamente, sono stati accompagnati in Piazza Castello, punto strategico e centrale per spostarsi in Città Vecchia o per le vie del borgo. In Piazza Garibaldi intanto, è stato allestito un mercatino dove i crocieristi potranno degustare i prodotti tipici della nostra terra.
    C'è anche chi ha acquistato i pacchetti di visite guidate: il primo (chiamato “Taranto, la città spartana”), comprende la visita al Museo Archeologico nazionale, al Castello aragonese, alla Città Vecchia, con alcune ore di shopping libero nelle vie del centro. Col secondo si propongono delle escursioni alle gravine di Massafra, o ai luoghi della Valle d’Itria (Martina Franca e Alberobello). L'offerta turistica verrà ampliata con i prossimi approdi. Alle 18, è prevista la partenza per Igoumenitsa, in Grecia.
    L'arrivo della prima nave da crociera a Taranto «è il coronamento di anni di lavoro. Ci presentiamo a fronte alta.- ha detto il Sindaco Ippazio Stefàno- A Taranto si aprono nuove prospettive, si accende una luce che illuminerà il futuro dei nostri concittadini».
    La compagnia Thomson effettuerà altri sei approdi: 29 maggio; 26 giugno; 24 luglio; 21 agosto; 18 settembre e 16 ottobre. Nel 2018, oltre alla Thomson Spirit, arriverà anche l'ammiraglia della flotta Thomson, la "Tui Discovery 2" con una capacità di circa 1800 passeggeri e con un target di riferimento più alto. Sono inoltre in corso trattative per portare a Taranto anche una seconda compagnia internazionale.
    «Puntare sul turismo – continua il primo cittadino- non crea solo nuove opportunità di lavoro e sviluppo, ma è anche uno stimolo per i tarantini, a fare sempre meglio. È un'occasione di crescita. Le bellezze ci sono, sta a noi presentarle bene».
    Basta polemiche dunque. Si prenda invece coscienza delle potenzialità del nostro territorio e si lavori in squadra, ciascuno per le sue competenze, per assicurare a Taranto e ai cittadini, un futuro degno della sua storia e dell'immenso patrimonio archeologico, culturale e paesaggistico che possiede.
    E si inizi a lavorare già da ora, con l'auspicio che l'arrivo delle navi da crociera a Taranto, in una città sul mare, non siano un'eccezionale novità, ma la normalità.

     

    Video e Interviste OMEGA NEWS

     

    Vota questo articolo
    (8 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur3.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati