Stampa questa pagina

"SprecoZeroDay": a Taranto un confronto per ridurre lo spreco alimentare e farmaceutico

Si è tenuto questa mattina, venerdi 20 Maggio, presso il Castello Aragonese di Taranto, il convegno "L'impronta sul futuro".

Nel corso dell'incontro, esperti e operatori si sono confrontati sulle buone pratiche per ridurre lo spreco alimentare e farmaceutico ed è stata anche un'occasione per presentare il progetto “SprecoZeroTaranto” con cui s' intende, per la prima volta sul nostro territorio, affrontare in maniera sistemica il problema dello spreco alimentare e farmaceutico che afferisce a diversi aspetti: sociali, economici e ambientali. Lo scopo dell' iniziativa è quello di aumentare la capacità del sistema che, composto da diversi organismi del terzo settore, si occupa del recupero di cibo e di farmaci altrimenti destinati alla discarica, riuscendo a distribuirlo in tempo utile a chi ne ha più bisogno. Nel partenariato del progetto, infatti, sono già presenti operatori ed Enti del Terzo settore locali che hanno sviluppato importanti esperienze in questo settore.
L’auspicio è che una piattaforma comune permetta, attraverso la supervisione ed il coordinamento dell’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Taranto, di verificare le criticità del sistema e operare le opportune azioni correttive per raggiungere i migliori risultati.

Vota questo articolo
(0 Voti)