Martedì, 05 Luglio 2022

    Comune di Taranto: approvato il nuovo piano del fabbisogno

    In questi mesi la Segreteria Aziendale della Cisl FP Taranto Brindisi ha più volte ribadito, con una serie di interlocuzioni con la gestione commissariale dell'Ente, la necessità di ottimizzare l'impiego delle risorse pubbliche disponibili e perseguire obiettivi di performance organizzativa, efficienza, economicità e qualità dei servizi ai cittadini attraverso una migliore "Organizzazione degli uffici e fabbisogni del personale".


    Tutto questo si è tradotto con la Delibera del Commissario per la gestione provvisoria n.127 del 19.05.2022, attraverso la quale si approva il Piano del Fabbisogno di Personale per il triennio 2022/2024 ed il piano occupazionale anno 2022".
    In merito alle tanto attese e richieste progressioni verticali, per le quali la Cisl FP Taranto Brindisi ha evidenziato da tempo la necessità di valorizzare maggiormente le categorie che sono meno remunerate in termini di competenze accessorie, sono stati programmati – nel PTFP 2022/2024:
    ANNO 2022
    n.6 posti dalla categoria A alla categoria B, profilo “Coadiutore”;
    n.3 posti dalla categoria B alla categoria C, profilo “Istruttore Tecnico Amministrativo”; n.4 posti dalla categoria B alla categoria C, profilo “Istruttore Amministrativo / Contabile”.
    Ai sensi dell’art. 6-ter del D.Lgs. n. 165/2001, con Decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, la Cisl FP Taranto Brindisi chiederà alla prossima amministrazione di intervenire sul piano triennale del fabbisogno ed incrementare le progressioni tra aree, per valorizzare le professionalità interne, visto che l'Ente sconta tuttora le stringenti limitazioni a più riprese disposte nel settore delle assunzioni a causa delle norme di contenimento del turn over che hanno comportato una costante e significativa contrazione del personale in servizio.
    Anche sulle procedure di stabilizzazione del personale PON (Art.20, Decreto Legislativo 25 maggio 2017, n. 75) richieste da questa O.S., si registra con favore la previsione della stabilizzazione di n. 2 unità profilo di Assistenti Sociali cat. D in possesso dei requisiti di cui al D.Lgs. n 75/2017.
    Per ciò che concerne le assunzioni a tempo indeterminato e pieno, a seguito della conclusione delle procedure concorsuali di riferimento, si prevedono:
    ANNO 2022
    n. 60 unità - profilo “Agente di Polizia Locale” cat. C;
    n. 2 unità - profilo “Istruttore Direttivo Amministrativo” cat. D
    ANNO 2023
    n. 11 unità - profilo “Istruttore Amministrativo” cat. C;
    n. 8 unità - profilo “Ufficiale Vigile Urbano Istruttore Direttivo” cat. D; n. 4 unità - profilo “Istruttore Direttivo Tecnico” cat. D;
    n. 6 unità - profilo “Assistente Sociale” cat. D.
    ANNO 2024
    Per l’annualità 2024 non sono programmate procedure concorsuali
    Attraverso lo scorrimento delle graduatorie vigenti dell’Ente, si programmano le seguenti ulteriori assunzioni a tempo indeterminato e pieno:
    ANNO 2022
    n.10 unità - profilo di Agente di Polizia Locale” cat. C;
    ANNO 2023
    n. 5 unità - profilo “Istruttore Amministrativo” cat. C;
    n. 4 unità - profilo “Istruttore Direttivo Informatico Amministrativo” cat. D.
    ANNO 2024
    n.1 unità - profilo di “Educatori Asilo Nido” cat. C;
    n.5 unità - profilo di “Agente di Polizia Locale” cat. C;
    n.6 unità - profilo “Istruttore Amministrativo” cat. C;
    n.8 unità - profilo “Istruttore Direttivo Amministrativo” cat. D;
    n.1 unità - profilo “Ufficiale Vigile Urbano Istruttore Direttivo” cat. D.
    La Segreteria Aziendale della Cisl FP Taranto Brindisi si auspica pertanto che la prossima amministrazione possa velocizzare da un lato le nuove assunzioni, magari utilizzando le graduatorie di pubblici concorsi approvate da altre amministrazioni, previo accordo, così come previsto dall’art. 3, comma 61, della Legge n. 350/2003 e nello stesso tempo investi nella formazione, nello sviluppo professionale dei propri dipendenti senza tralasciare il benessere organizzativo
    attraverso la costruzione di ambienti e relazioni di lavoro che contribuiscano al miglioramento della qualità della vita dei lavoratori e delle prestazioni.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur3.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati