Giovedì, 29 Settembre 2022

    Melucci: "Doveroso ripartire in fretta. Giunta comunale pronta e già al lavoro." In evidenza

    Il sindaco Rinaldo Melucci ha varato quest'oggi la nuova giunta comunale.

    Ad una settimana dalla proclamazione ufficiale, avvenuta in conseguenza dei positivi esiti elettorali al primo turno, ottenuti come noto con il consenso più largo registrato nel Paese, il primo cittadino ionico ha nominato i primi assessori che comporranno l’esecutivo della nuova Amministrazione comunale e ha riunito i gruppi di maggioranza per gli ultimi dettagli organizzativi.
    "Al termine di un opportuno percorso di condivisione - le parole del sindaco - abbiamo recepito le indicazioni della coalizione progressista e abbiamo individuato uno schema in grado di garantire una rappresentatività equilibrata a tutte le forze di maggioranza, avendo cura di riconoscere il ruolo dei partiti nazionali, e nel contempo agevolando una certa continuità amministrativa."
    Più nel particolare, secondo l'ordine evidenziato dalle urne:
    - al PARTITO DEMOCRATICO vengono riconosciuti due assessorati, il primo dei quali in carico a Giovanni AZZARO, con delega al Patrimonio e allo Sport, mentre il secondo, per un profilo femminile verrà individuato nei prossimi giorni;
    - a TARANTO CREA viene riconosciuto un assessorato in carico a Fabrizio MANZULLI, con delega allo Sviluppo Economico e alla Innovazione, nonché il ruolo di vicesindaco, come da intese preordinate con la coalizione a favore della seconda lista per risultati;
    - a CON la coalizione riconosce la facoltà di selezionare la figura del presidente del consiglio comunale, come da intese preordinate con la coalizione a favore della terza lista per risultati;
    - a TARANTO 2030 viene riconosciuto un assessorato in carico a Cosimo CIRACI, con delega alla Polizia Locale e alla Protezione Civile;
    - a PIÙ CENTROSINISTRA viene riconosciuto un assessorato in carico a Luana RISO, con delega ai Servizi Sociali e all'Integrazione;
    - al MOVIMENTO 5 STELLE viene riconosciuto un assessorato in carico a Maria LUPPINO, con delega alla Pubblica Istruzione e all'Università;
    - a EUROPA VERDE viene riconosciuto un assessorato in carico a Fabiano MARTI, con delega alla Cultura e allo Spettacolo;
    - al PARTITO SOCIALISTA ITALIANO viene riconosciuto un assessorato in carico a Laura DI SANTO, con delega all'Ambiente e alla Qualità della Vita;
    - il sindaco ha poi designato un assessore in quota tecnica nella persona di Mattia GIORNO, già capo di gabinetto nella precedente Amministrazione comunale, che riceve la delega ai Lavori Pubblici e alla Mobilità Sostenibile.
    "Entro il mese di luglio - ha proseguito il sindaco - verranno anche definite le altrettanto necessarie posizioni di sottogoverno, naturalmente assegnando il giusto riconoscimento al contributo offerto dalle restanti componenti civiche della coalizione Ecosistema Taranto 2022."
    Tutte le deleghe della macrostruttura funzionale dell'Ente civico non espressamente assegnate, comprese quelle di nuova istituzione sollecitate di recente da stakeholder pubblici e privati, si intendono al momento trattenute dal sindaco.
    "Questo quadro qualificato di nomine ci consentirà di riprendere velocemente l’attività amministrativa - ha concluso il capo dell'Amministrazione comunale - con lo slancio e la passione che dobbiamo ai nostri concittadini, dopo lo stop forzato ed anticipato che tanto danno ha recato alla città. Ringrazio il mio Ufficio di Gabinetto per il lavoro compiuto in questi giorni ed auguro a tutti gli assessori di non risparmiarsi mai, di esercitare il loro mandato innamorati di Taranto, di portare presto a compimento tutti i grandi progetti del nostro piano di transizione."

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati