Giovedì, 29 Settembre 2022

    Lavoratori Kratos, contratto prorogato. Da dicembre passeranno ad altro appalto In evidenza

    Si erano incatenati alle porte dell’autoparco Amiu di via Cesare Battisti a Taranto. Sette lavoratori della cooperativa Kratosi protestavano contro la decisione dell’azienda di eliminare il serivizio di guardiania della rimessa e quindi per scongiurare il proprio licenziamento.


    Ieri sera l’epilogo della vicenda. I lavoratori resteranno al loro posto. Lo ha comuncato il sindacato Usb che ha seguito sin dalle prime batture la vertenza.
    La soluzione trovata dall’amministrazione consiste in una proroga del contratto in essere fino a settembre. Successivamente le parti si incontreranno per cercare una nuova soluzione fino a dicembre.
    “Da dicembre in poi, l’impiego sarà garantito per i sette lavoratori in qualsiasi altra gara di appalto” - spiega Federico Cefaliello del sindacato USB. “Per noi rappresenta una grande vittoria, soprattutto perché sono state salvaguardate sette famiglie. Ringraziamo – conclude Cefaliello - anche l’assessore comunale che è intervenuto per risolvere la questione”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati