Giovedì, 29 Settembre 2022

    Ctp, sindacati preoccupati: «a rischio il servizio di trasporto»

    Le Organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti si dicono preoccupate per la situazione di impasse in cui versa l’azienda Ctp S.p.A. Di Taranto.

    L’azienda, riferiscono i sindacati, «ha spesso difficoltà a garantire il servizio di trasporto pubblico locale per le continue avarie ai propri mezzi. È da considerare la vetustà dei mezzi che si aggira sui 15 anni di media, ma è soprattutto da ricercare su scelte sbagliate del management nella programmazione della manutenzione». 

    L’insediamento del nuovo CdA nel mese di marzo ha creato una «situazione di rallentamento prima, e di immobilismo successivamente». Nella giornata di martedì 14 luglio si appreso delle dimissioni annunciate dal Presidente del Consorzio Trasporti Pubblici di Taranto, Marcello Carone. Inoltre, sarebbe cinque le persone iscritte nel registro degli indagati con l'accusa di abuso d'ufficio, per aver affidato lavori di manutenzione senza la pubblicazione di un bando, bensì per chiamata diretta.  Sconcertati dalla gravità amministrativa dell’azienda, «si deve trovare una soluzione che sblocchi questo stallo. Il Ctp è un azienda di trasporto pubblico locale e non può fermarsi».
    Gaetano Raguseo dellla Filt Cgil, Franco Tursi della Fit Cisl e Carmelo Sasso di Uiltrasporti hanno più volte interessato l’ente proprietario di maggioranza, la provincia di Taranto, affinché intervenisse sulla questione, «ma nessun riscontro ci è stato dato».
    Successivamente interessato il Prefetto di Taranto, «ci ha ascoltato e garantito una convocazione in tempi brevi con azienda e proprietà, ma anche in questo caso nulla è cambiato».
    Le organizzazioni sindacali sono dunque preoccupate «sia per la salute dei lavoratori costretti ad operare in condizioni precarie e sia perché si sta correndo il rischio, a breve, di non riuscire a garantire quel diritto alla mobilità, sancito dalla Costituzione Italiana, penalizzando la cittadinanza della provincia ionica».

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati