Giovedì, 29 Settembre 2022

    A Picerno ultimo atto della stagione. Poi spazio al futuro

    La trasferta di Picerno di domenica 24 aprile chiude la stagione del Taranto. Una gara che per i rossoblù serve solo ai fini delle statistiche, il sospirato obiettivo salvezza è stato già raggiunto tanto che si comincia già a pensare al futuro.

    La squadra di Laterza vuole comunque onorare il campionato fino in fondo e si presenta in Lucania per fare risultato anche in virtù della rivalità col Picerno che risale all’ultima stagione di serie D. Ma in campo scenderà un Taranto diverso e non solo per le squalifiche di Marsili, Pacilli e Zullo. Ci sarà spazio, infatti, per chi ha giocato meno durante la stagione, una sorta di premio per coloro che hanno fatto soprattutto panchina, a cominciare da Loliva e passando per Tommasini, Turi e Cannavaro. Laterza mischia le carte nell’ultimo atto di una stagione raddrizzata in extremis, mentre rischiava di prendere una brutta piega per il faticoso girone di ritorno. Il Picerno, invece, è ufficialmente nei playoff, con una squadra costruita in netto ritardo per via del ripescaggio ma che ha avuto il merito di viaggiare a velocità costante, coccolata seppur a distanza dal solidissimo patron Curcio. Ai padroni di casa mancheranno gli appiedati Parigi e Pitarresi ma il sogno degli spareggi promozione è già realtà e la dirigenza lucana ha chiamato a raccolta i tifosi per festeggiare lo storico traguardo raggiunto. La stagione del Picerno va avanti, mentre il Taranto dalla prossima settimana inizierà a riordinare le idee in vista del campionato 2022/2023.
    Stando a quanto dichiarato da Giove qualche giorno fa ad una testata locale (perché non convocare una conferenza aperta a tutta la stampa?) si va incontro ad un’annata molto simile a quella in corso, difficile immaginare progetti più ambiziosi. Giove vorrebbe ripartire da Montervino e Laterza e da buona parte del gruppo attuale, ma la sensazione è che vivremo la solita estate movimentata. Non ci resta che attendere...
    Ad arbitrare Picerno-Taranto sarà una donna, Maria Marotta della sezione di Sapri.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati