Stampa questa pagina

Rimini passa anche al Palafiom. Il Cus Jonico fuori dai playoff

C’è mancato poco. E forse per questo fa ancora più male. Il CJ Basket Taranto esce a testa alta, altissima dai playoff di serie B Old Wild West 2021/22. E lo fa lottando, come solo il cuore rossoblu sa fare in gara 3 poi vinta dalla RivieraBanca Rimini per 84-81 in un finale che è un distillato continuo di emozioni.

Peccato perché la squadra di coach Olive ha giocato una grande partita, così come in tutta la serie, senza mai darsi per vinta, riuscendo a competere con una squadra, la RBR profonda e fortissima. Davanti ad un Palafiom che non ha smesso mai di incitare i rossoblu, Diomede e compagni hanno giocato in crescendo, soffrendo e venendo fuori alla distanza con una grande rimonta che si è fermata dapprima con una discutibile doppia infrazione, prima sfondamento e poi tecnico, fischiata a Ponziani che ha tolto a 2 minuti dalla fine il pivot dalla partita, in quel momento dominante nel pitturato e non solo, con Taranto sotto di sole 3 lunghezze. Ma il CJ ha avuto la forza ancora di rientrare negli ultimi possessi da -6 a -2. A un passo dal supplementare, dal poter vincere, dal poter riaprire la serie. Insomma a un passo dall’impresa.

 

CJ BASKET TARANTO - RIVIERABANCA BASKET RIMINI 81-84


CJ Basket Taranto: Manuel Diomede 23 (1/3, 5/9), Alberto Conti 19 (6/8, 0/3), Riziero Ponziani 16 (7/12, 0/0), Biagio Sergio 11 (1/3, 3/8), Gianmarco Conte 9 (0/2, 2/2), Giovanni Gambarota 3 (0/2, 0/2), Hugo Erkmaa 0 (0/3, 0/0), Ricards Klanskis 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Porcelluzzi 0 (0/0, 0/0), Andrea Francesco Liace 0 (0/0, 0/0), Matteo Carone 0 (0/0, 0/0), Luca Cianci 0 (0/0, 0/0). All. Olive.
RivieraBanca Basket Rimini: Stefano Masciadri 21 (1/5, 6/8), Eugenio Rivali 17 (3/5, 2/3), Andrea Tassinari 14 (3/7, 1/5), Guido Scali 8 (4/6, 0/1), Tommaso Rinaldi 8 (4/6, 0/1), Andrea Saccaggi 6 (1/3, 1/2), Borislav georgiev Mladenov 6 (0/2, 2/4), Marco Arrigoni 4 (1/6, 0/0), Alessandro Scarponi 0 (0/0, 0/1), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0), Domenico D'argenzio 0 (0/0, 0/0). All. Ferrari.
Arbitri: Giovanni Roca e Pietro Rodia di Avellino. Parziali: 11-17, 24-26, 16-22, 30-19. STAT TA - Tiri liberi: 21 / 28 - Rimbalzi: 34 6 + 28 (Riziero Ponziani 14) - Assist: 17 (Manuel Diomede 6). STAT RN - Tiri liberi: 14 / 20 - Rimbalzi: 39 9 + 30 (Guido Scali, Tommaso Rinaldi 8) - Assist: 14 (Andrea Tassinari 6). Uscito per 5 falli: Ponziani (4°q, TA).

Vota questo articolo
(0 Voti)