Martedì, 05 Luglio 2022

    Pellegrino: “Devo ancora capire se a Taranto ci sono le condizioni per fare calcio in un certo modo”

    “In questo week end non accadrà nulla, ma non comprendo la fretta di dover decidere e tutta l’apprensione attorno alla proposta che ho ricevuto dal Taranto -ha dichiarato il diesse Pellegrino a Cronache Tarantine-.

    I miei interlocutori sono Giove e Galigani e devo interfacciarmi solo con loro. Sto ancora valutando; in certi casi bisogna avere la maturità di capire se sussistono realmente le condizioni per fare calcio in un certo modo e occorre il tempo necessario. Per ogni informazione ulteriore potete rivolgervi alla società che saprà darvi le risposte opportune”. Così Maurizio Pellegrino, il diesse al quale Giove vorrebbe affidare la poltrona lasciata libera da Montervino. Una trattativa che si trascina da una decina di giorni nonostante il contratto triennale propostogli e la possibilità di aprire a Taranto un nuovo ciclo. L’ex responsabile dell’area tecnica del fallito Catania avrebbe avuto un abboccamento anche col Siena ma continua a guardarsi intorno alla ricerca della soluzione più seria e affidabile. Il presidente Giove non sarebbe più disposto ad attendere, tanto che sono tornati d’attualità altri profili: quello di Fernandez, reduce dalla salvezza ai playout con la Viterbese, e Dionisio che ha permesso al Brindisi di mantenere la serie D grazie a uno strepitoso girone di ritorno. Ma non si escludono colpi di scena.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur3.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati