Lunedì, 26 Settembre 2022

    L’atleta tarantino Federico Quaranta ai Mondiali di vela Waszp

    Iniziato nella mecca del foil europeo, il lago di Garda, il campionato del Mondo di vela categoria Waszp.


    Una barca monotipo costruita in vetroresina, lunga 3,35 metri e larga solo poco più di 2. Un foiler puro che dopo il Sail Gp a Taranto ha conquistato la scuola di vela OndaBuena Academy e il suo atleta più blasonato, il già campione europeo per la categoria O’Pen Skiff, Federico Quaranta.
    E sarà proprio Federico Quaranta, reduce dal Marina Militare Nastro Rosa Tour (il giro d’Italia in barca a vela – ndr) dove ha conquistato la medaglia d’argento, a far parte dei 171 atleti in gara, provenienti da tutti i continenti.
    Abbiamo creduto nel progetto foil diventando punto di riferimento per il mezzogiorno d’Italia – spiega coach Francesco Bonvino, allenatore di Federico Quaranta e responsabile della categoria Waszp per l’OndaBuena Academy – e l’arena del mare di Taranto in cui lo stesso Federico si allena diventa un valore aggiunto nella preparazione degli atleti che sta già portando i primi risultati.
    Da oggi al 16 luglio sono previste 4 prove al giorno. Un ritmo di regata veloce e intenso come nello stile del Waszp abituato a planare sull’acqua e a raggiungere 15 nodi in bolina e anche 25-30 nodi in poppa.
    Per Federico Quaranta un test importante così come per la sua scuola tarantina che approda al campionato del mondo, in categoria junior (under 20), dopo una strutturata formazione con coaching a terra e in acqua durata tutto l’inverno, anche con il campione europeo di categoria Francesco Bertone.
    Il campionato del mondo si svolge sotto l’egida del Fraglia Vela Malcesine.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati